ROERO OVESTSommariva del BoscoROERODal Comune
In primo piano

Sommariva Bosco: Tari: è stata rinviata la prima rata si applicheranno sconti dal 5 al 15%

Annuncio dell’ormai ex Giunta: riduzioni non solo per attività colpite dal Covid ma anche per le famiglie

Slitta a fine settembre il termine per effettuare i versamenti Tari, prima rata 2021 a Sommariva del Bosco. La proroga non è l’unica novità per i contribuenti decisa dal­l’ormai ex Giunta comunale, che attende il commissariamento dopo le dimissioni del sindaco eletto nel 2019, Matteo Pessione. Con uno dei suoi ultimi atti, l’esecutivo guidato dal facente funzioni Marco Pedussia harinviato di un paio di settimane la scadenza di cui sopra relativa al servizio rifiuti. Una nota collegiale diffusa via Internet dall’assessore Cinzia Spagnolo, aggiunge che oltre la proroga ci sarà una riduzione degli importi «non solo per esercizi commerciali, artigianali e industriali già colpiti dal Covid, ma per tutti i residenti». Nei bollettini annunciati in arrivo a domicilio, gli importi degli “sconti” saranno «bilanciati maggiormente alle chiusure» subite dalle ditte nell’emergenza sanitaria. Per le utenze domestiche il risparmio varierà a seconda di consistenza del nucleo familiare e tipologia della casa. La nota della Giunta indica percentuali che vanno dal 5 al 15%.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button