ROERO OVESTSommariva del BoscoROEROAttualità
In primo piano

Sommariva Bosco: Amél’Amèl rimanda al 2022: “Col Covid troppo complicato”

Salta manifestazione già ridotta per lo più in digitale nel 2020 Gli organizzatori «Non ce la facciamo»

L’anno scorso era stato in buona parte in digitale con appuntamenti on-line; quest’anno neppure quello per Amél’Amèl, il festival dei mieli. La principale manifestazione annuale di Sommariva del Bosco dà forfait. Causa Covid e «le troppe norme che ci sarebbero da rispettare, noi non ce la facciamo» – annuncia al “Corriere” la presidente dell’organizzazione Ente Fiera, Giuseppina Galvagno. Dopo che la precedente Amministrazione civica ne aveva deciso lo spostamento sul calendario dalla primavera a fine estate, anche per favorire l’afflusso di espositori, Amél’Amèl ricollocato da maggio a settembre aveva ottenuto la qualifica di evento di rilievo regionale. «Abbiamo avvisato Torino – riprende Galvagno – che ne riparleremo nel 2022». Proporrete qualcosa in sostituzione? «Si pensava a una giornata dedicata alle arnie, le “case” delle api, ma non abbiamo ancora definito nulla». Intanto, alcune arnie colorate a tinte sgargianti sono comparse all’ingresso di negozi in paese per segnalare l’offerta di miele di qualità e locale, del Roero. Anche sulle nostre colline gli apicoltori soffrono non solo gli effetti della crisi della pandemia, ma i cambiamenti climatici e la morìa d’insetti causata dall’inquinamento. La produzione 2021 s’annuncia ancora una volta in calo come purtroppo la tenuta del tessuto commerciale tradizionale sommarivese, ormai ridotto ai minimi termini.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button