BRAAttualità

Smog: peggiora aria sul territorio braidese, ancora due giorni di blocco

Si conferma ancora di colore arancio il semaforo antismog in vigore per il territorio braidese. l’Arpa ha infatti registrato il perdurare dei fenomeni di inquinamento che coinvolgono l’interno Piemonte e che hanno comportato il ritorno all’arancione per tutta la regione con l’eccezione dell’area metropolitana di Torino, da giorni tinta di rossa.

Fino al 24 dicembre 2021 compreso – giorno in cui l’Arpa procederà ad una nuova verifica dei livelli di PM10 – rimangono quindi operative le misure straordinarie antinquinamento adottate dalle Regioni del bacino padano, tra le quali il blocco dei veicoli diesel fino alla categoria euro 5 dalle ore 8.30 alle ore 18.30 anche nei giorni festivi e l’introduzione del limite a 18°C (con tolleranza di 2°C) per le temperature medie nelle abitazioni e negli esercizi commerciali.

L’elenco completo delle misure adottate in corrispondenza dei diversi livelli di allerta sono indicate sul sito internet del Comune di Bra, nella pagina dedicata alle “Limitazioni antismog”. Il territorio interessato dalle limitazioni alla circolazione veicolare è il centro abitato di Bra, con l’eccezione delle strade indicate nella mappa della viabilità consentita pubblicata sul sito, nell’area tematica “Ambiente”, nella quale si possono trovare tutte le informazioni in merito. (rb)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button