BRAAttualità

Skate park a Bra, ritardi e costi in più: il preventivo sale da 43 a 63mila euro

BRA – Da 43mila, cifra a cui fu assegnato nella precedente versione, si passa a 63.395,90 euro come stima di spesa per realizzare a Bra uno skate park. L’opera è attesa ormai dalla primavera 2019 quando fu annunciata in campagna elettorale dalla poi confermata maggioranza di centrosinistra in Comune. Lo stesso Comune tentò di ottenere finanziamenti a un bando statale, non ci riuscì e decise di rifare da capo il progetto già pagato, essendosi accorto che la “vasca” per evoluzioni originariamente proposta sarebbe stata fruibile solo da skaters esperti, non dai principianti ai quali, invece, vuole rivolgersi questo impianto.

Si tratta di un lotto-stralcio, l’elaborato inviato a Roma comprendeva una riqualificazione di tutta l’area attigua alla “casetta”, il centro giovanile di via Brizio scelto per accogliere anche i praticanti di una disciplina sportiva in crescita e a Tokio 2021 assurta a olimpica.  Ora la Giunta ha approvato le carte riscritte dallo studio “Viganò e Lovizolo” (3.305,22 euro) e gli uffici stanno per procedere al ri-appalto, dopo che la ditta torinese Grieco, assegnataria a giugno 2020, ha rinunciato.  L’assessore allo Sport, Daniele Demaria, dice che i lavori partiranno «a brevissimo».

Forse, però, dovranno fare a meno del sostegno del Panathlon Club che oltre tre anni fa aveva promesso un contributo economico di 15mila euro. La presidente Gina Spitaleri: «Do­mani (martedì 23 novembre) ne parleremo in assemblea dei soci e vedremo, io ritengo che abbiamo aspettato anche troppo». Demaria: «Disappunto legittimo ma il ritardo è in parte servito a ripensare l’intervento come da necessità espresse dagli utenti». Forse ci si poteva confrontare meglio prima. Comunque, Demaria confida nella pazienza dei panathleti e assicura che in ogni caso la pista sarà pronta «con i fiori della primavera».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button