PocapagliaROERO SUDROERODal Comune

Si progetta un nuovo asilo a Macellai: La primaria verrà trasferita in paese

Sorgerà in via Valle e sostituirà il plesso sospeso due anni fa e quello di via Valentino nella popolosa frazione

Macellai di Pocapaglia avrà una nuova scuola dell’Infanzia. Riattivata, dopo la chiusura quasi due anni fa perché inadeguata alle norme Covid, quella di piazza Don Almondo vicino alla chiesa, l’Amministrazione civica ha compiuto il primo passo verso la realizzazione «di una unica Materna» che sostituisca anche l’altro plesso al civico 1 di strada Valentino. Così hanno scritto il sindaco Luigi Antonio Riorda e i suoi assessori nella delibera ratificata dal Consiglio. Essa autorizza l’acquisto del terreno individuato per la costruzione in strada Valle. Spesa 64.505 euro, per lo più andranno a un privato, circa 8.500 all’Istituto Diocesano sostentamento del clero titolare di una particella. L’operazione successiva, il can­tiere, potrebbe andare a regime nei prossimi mesi. Anche Pocapaglia chiederà di pagarla con finanziamenti dal Pnrr, il Piano nazionale di ripresa e resilienza. I due asili per cui il Comune attualmente paga l’affitto nel complesso non abbondano di spazi disponibili, il nuovo ne avrà per assecondare l’e­spansione demografica della più popolosa delle frazioni del paese. Sarà una struttura moderna, a basso impatto ambientale e anti-sismica. L’incarico di progettarla è andato all’arch. Emanuele Alessandria di La Morra, il preventivo del suo onorario ammonta a 3.330 euro.

La realizzazione di una nuova, unica scuola d’Infanzia a Macellai influirà sulla logistica dell’Istituto comprensivo “Carlo Bertero” anche nel capoluogo di Pocapaglia. Qui, infatti, l’Amministrazione vuole accorpare gli alunni della Primaria trasferendo le due attuali pluriclasse dalla stessa frazione nel­la sede oggi adibita ad asilo “S. Callisto” in piazza Principessa Maria Pia di Savoia. L’edificio didattico che resterà vuoto a Macellai, potrebbe essere messo in vendita.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button