CHERASCOAttualità

Si progetta un altro parco solare che “pannellerà” località Fraschetta

La ditta si chiama Cherasco Solare, ha sede a Savigliano e l’intenzione di “pannellare” un altro pezzo del nostro territorio. Si tratta questa volta di una ex cava nei pressi dell’ultimo tratto del torrente Stura prima della sua confluenza nel fiume Tanaro. La località è quella detta della Fraschetta, resa celebre dalla presenza di un campo da golf. Qui il business della Cherasco Solare intende svilupparsi attraverso l’installazione e l’attivazione di un parco fotovoltaico a terra. La potenza prevista per questo ennesimo impianto di sfruttamento dell’irraggiamento per produrre corrente, sarebbe pari a 3.734,64 kWp. Iniziative certamente utili a favorire la conversione del nostro Paese all’energia pulita, ma che fanno discutere per l’inevitabile impatto paesaggistico sul territorio. La richiesta d’autorizzazione per quanto riguarda la Fraschetta è in iter all’ente competente, la Provincia di Cuneo. Qui la Srl Cherasco Solare ha depositato l’istanza di pronuncia di compatibilità ambientale. Fino al 6 agosto prossimo c’è tempo per presentare osservazioni nel pubblico interesse. Poi, se l’autorizzazione sarà concessa, potranno partire i lavori.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button