BRACultura e Spettacoli

 Si presenta a Bra giovedì 23 settembre la riedizione delle poesie di Velso Mucci

Appuntamento per il 23 settembre a Palazzo Mathis. Ingresso gratuito

Velso Mucci è stato molte cose: scrittore, organizzatore culturale, fondatore di riviste culturali, critico musicale, d’arte e letterario, direttore della Voce di Cuneo, corrispondente dell’Unità, militante politico. Un intellettuale a tutto tondo, che a Bra viene ricordato ancora con ammirazione. Velso Mucci nacque infatti a Napoli in seguito a uno dei molti spostamenti lavorativi del padre, maestro di musica nel Regio Esercito, ma da madre braidese, e alla città della Zizzola rimase sempre legato.

Oggi Bra, che già nel 2011 ha ospitato un convegno di studi in occasione del centesimo anniversario della nascita dello scrittore, accenderà nuovamente i riflettori su Velso Mucci ospitando la presentazione della ristampa delle sue opere poetiche, dal titolo “C’è ancora molto sulla Terra”, pubblicata da L’ArgoLibro editore per la collana Agorà. L’appuntamento è per giovedì 23 settembre 2021 nel cortile di Palazzo Mathis. La serata vedrà interloquire il presidente del Consiglio comunale con delega alla Cultura Fabio Bailo e Alberto Alberti, nipote del Mucci e curatore dell’opera insieme a Nicola Vacca, noto poeta e critico letterario oltre che direttore della collana Agorà.

Negli anni passati Alberti ha già curato la riedizione delle altre opere del Mucci: il romanzo “L’uomo di Torino”, anch’esso presentato a Bra nel 2014, e successivamente il “Mercato delle Pulci-Scritti inediti e rari 1930-1963”, nel 2016. Adesso tocca alle poesie dell’autore, la cui ultima pubblicazione completa risaliva al 1968 (Feltrinelli).

Nel corso della serata alcune poesie di Mucci saranno lette da Gabriella Del Treste e Maria Grazia Mauro. L’appuntamento, a ingresso gratuito, inizierà alle 21. I posti sono limitati e la prenotazione è obbligatoria chiamando l’Ufficio Turismo e Cultura al numero 0172-430185 o scrivendo a turismo@comune.bra.cn.it. (rb)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button