Si inaugura domani a La Morra il Diorama di Langa del Sole

Dal BarToBar alla GTL. Dall’esperienza di WOW – Wonderful Outdoor Week al progetto cicloturistico Bike Land, fino alla scoperta del nascente progetto di sviluppo locale Langa del Sole: LANGA E-TOURING è l’occasione per aprire una finestra su di un settore in pieno sviluppo, quello del ciclo-escursionismo e del turismo outdoor nelle Langhe.

La tavola rotonda avrà il compito di presentare al pubblico, ai media e agli operatori turistici della zona i risultati e le prospettive di un’infrastruttura materiale e immateriale, concreta e narrativa, che negli ultimi anni, grazie ad importanti investimenti della Regione Piemonte e della Fondazione CRC, ha portato alla creazione di un’offerta e di una rete ciclo-escursionistica integrata, capace di offrire esperienze ed emozioni a diretto contatto con il territorio.

Il cicloturismo e l’escursionismo sono un’opportunità di crescita per le Langhe perché rappresentano il naturale completamento dell’offerta enogastronomica, possono prolungare la permanenza dei turisti sulle colline e promuovono un prodotto diversificato e destagionalizzato, che implementa la consapevolezza ambientale e valorizza le naturali caratteristiche del territorio: storia, cultura, persone, tradizioni, accoglienza, paesaggio.

Secondo i dati disponibili, il ciclo-escursionismo genera annualmente un fatturato di 11 miliardi di euro in Germania e di oltre 7 miliardi in Francia. Con 2 miliardi di euro, l’Italia è ancora lontana da questi risultati, ma ha un potenziale stimato che supera i 3 miliardi di euro, parte dei quali potrebbero essere intercettati in provincia di Cuneo, dove la morfologia territoriale offre un’enorme possibilità espressiva per il cicloturista di ogni livello: dallo slow bike di pianura alla MTB di montagna, passando per le esperienze di pedalata assistita (e-bike) lungo le dorsali delle colline e le tratte di mezza montagna.[1]

GLI INTERVENTI

Aprirà la tavola rotonda Giandomenico Genta, Presidente della Fondazione CRC, principale sostenitore del turismo outdoor nella Granda. Nel 2013, con uno stanziamento annuale di 150 mila euro, Fondazione CRC, in collaborazione con ATL del Cuneese, Ente Turismo Alba, Bra, Langhe e Roero e Camera di Commercio Cuneo ha dato vita all’iniziativa WOW – Wonderful Outdoor Experience, le cui iniziative dedicate alla promozione del turismo all’aria aperta in montagna, collina e pianura verranno illustrate da Giuseppe Artuffo, presidente del Comitato che guida il progetto. Gli investimenti della Fondazione coinvolgono anche il prossimo futuro: tra il 2018 e il 2020 oltre 600 mila ero verranno stanziati a favore di Bike Land dalle Langhe alle Alpi, progetto di armonizzazione e valorizzazione del circuito ciclo-escursionisticoche collega il patrimonio paesaggistico delle colline delle Langhe e del Cebano, dell’asta fluviale del Tanaro, dell’Alta Val Tanaro e delle vallate Monregalesi.

Accanto al Presidente della Fondazione CRC, saranno presenti i principali attori e stakeholder dell’offerta turistica outdoor delle Langhe. Interverranno Paolo Caligaris, funzionario della Regione Piemonte specializzato nella programmazione e organizzazione della rete del patrimonio escursionistico locale; Livio Genesio, Vicepresidente Unione di Comuni Colline di Langa e del Barolo; Roberto Bodrito, presidente Unione Montana Alta Langa; Mauro Carbone, direttore dell’Ente Turismo Alba Bra Langhe e Roero, Marialuisa Ascheri, primo cittadino di La Morra, comune che ospita l’evento, Giorgio Ferraris, sindaco di Ormea e Giuliano Viglione, Vicepresidente Fondazione CRC.

DAL BARTOBAR ALLA LANGA DEL SOLE

Anteprima di LANGA E-TOURING sarà la presentazione di due recenti iniziative promosse dalla Fondazione CRC.

Da una parte, il processo di targhettizzazione dell’offerta turistica del BarToBar, itinerario cicloturistico di 124 km che, all’interno del circuito Bike Land, collega Barolo a Barbaresco passando per l’Alta Langa.  L’analisi è stata realizzata dal Stefania Libietti (Outdoor Travel) in collaborazione con Andrea Bruno, campione italiano di Enduro MTB e ospite d’onore della giornata. Nel 2018, il BarToBar vede il raggiungimento di un altro importante traguardo: la realizzazione di 28 Shelter Pagus, stazioni multifunzionali di sosta e ricarica elettrica per le biciclette a pedalata assistita, ubicate nei principali comuni del percorso.

Dall’altra, la presentazione del progetto di sviluppo locale Langa del Sole, associazione di 19 comuni che ha come obbiettivo la creazione di un sistema coerente e integrato di suggestioni legate all’Alta Langa capaci di trasformarsi in esperienze e attività sul territorio attraverso interventi concreti e narrativi. Il progetto Langa del Sole verrà presentato da Ezio Cardinale, sindaco di Diano d’Alba, capofila dell’iniziativa e Francesco Minetti, Ceo di Well Com, agenzia che si sta occupando dello sviluppo dell’immagine coordinata e della comunicazione di Langa del Sole.

INAUGURAZIONE DEL DIORAMA DI LANGA DEL SOLE

Al termine della tavola rotonda, La Morra sarà protagonista del primo intervento realizzato da Langa del Sole. Alle 13.00 presso la Porta di San Martino, sarà svelato il Diorama Cycling Outdoor, mappa morfologica delle Langhe che, attraverso un sistema interattivo, informerà i ciclisti sui percorsi disponibili e promuoverà la diffusione di informazioni utili sui comuni attraversati.

SOCIAL

È possibile seguire LANGA E-TOURING sui social.
Pagina Facebook @langadelsole: www.facebook.com/langadelsole
Hashtag dell’evento: #langaetouring

[1] Fonti: Il valore delle due ruote, indagine Confindustria, ANCMA e The European House Ambrosetti; Pedalare per lo sviluppo – Il cicloturismo in provincia di Cuneo, Quaderni della Fondazione CRC)

Nuotare in una grande laguna affacciata sulle colline del Roero. E’ l’esperienza che offre la piscina estiva di Montà, che dallo scorso anno si è arri...
Nuotare in una grande laguna affacciata sulle colline del Roero. E’ l’esperienza che offre la piscina estiva di Montà, che dallo scorso anno si è arri...
X