More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    Si ferma la corsa di Saluzzo Monviso 2024 verso la capitale italiana della cultura

    spot_imgspot_img

    La candidatura di Saluzzo Monviso a Capitale Italiana della Cultura 2024 termina la sua corsa.
    Nella giornata di oggi, la giuria del MiC ha indicato i nomi delle città che rientrano nella decina finalista, tra le 23 candidate di cui sono stati valutati i dossier progettuali dalla Commissione nominata dal Ministero della Cultura. La vincitrice della competizione sarà resa nota a marzo 2022.

    Questo non significa però che termina il progetto di Saluzzo Monviso: una progettualità che parla di cultura condivisa come suo fulcro, perché condiviso è lo stesso territorio. Saluzzo è una cerniera tra la pianura e le sue valli, una comunità diffusa ricca di interconnessioni e di binomi che creano cultura, come tra uomo e ambiente, tra natura e valle, tra passato e presente.

    Un percorso partecipato e inclusivo, con uno sguardo rivolto al lungo termine e ai progetti slow, ma duraturi e racchiusi dentro al dossier di candidatura. Idee, eventi, incontri partecipati, aperti a tutti coloro che vorranno mettersi in gioco: a fare da fil rouge, 18 parole-chiave che parlano di montagna, di sostenibilità, di imprenditoria, di futuro. Di possibilità.

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio