Settimana no per le giovanili della Pallavolo Alba

0
16

Non un weekend da ricordare quello appena trascorso, a livello di risultati si salvano solo l’Under 15 Verde e l’Under 13, che ottengono buoni risultati, per tutti gli altri c’è ancora da lavorare in palestra.

La Prima Divisione era reduce da una bella vittoria a Genola, e alla Rodari aveva l’obiettivo di ripetersi, visto che Genola sarà poi l’avversario da battere nelle semifinali che inizieranno a breve. Purtroppo sono gli ospiti a sorridere, imponendosi con un netto 3-0, solo nel primo set abbiamo avuto la chance di passare avanti, per poi cedere 27-25. Commenta coach Torrengo: “abbiamo giocato una gara che non rispetta a pieno le nostre potenzialità. Si è visto un po’ troppo nervosismo in campo e questo sicuramente non ha aiutato, oltre ad essere stati messi in difficoltà sul fondamentale della ricezione da dei buoni turni al servizio. Il problema principale dal mio punto di vista è stato l’alto numero di errori su situazioni dove si rendeva necessario gestire il pallone senza prendersi troppi rischi. Sono situazioni su cui dobbiamo ancora lavorare, ma sono convinto che possiamo migliorare su questo fronte.
Cercheremo sicuramente di rifarci nella partita contro Cuneo.”
Ancora due match prima dell’inizio delle semifinali, venerdì alla Rodari con Cuneo e poi ultimo match in casa della capolista, con la classifica ormai pressochè delineata.

Mercatò Alba 0-3 Giovanile Genola ’05 (25-27, 16-25, 22-25)

Doppio impegno per l’Under 17, mercoledì in casa di Asti i ragazzi hanno condotto bene i primi due set, per poi veder sfumare la vittoria dopo la rimonta degli astigiani. Domenica invece nel turno casalingo ospitavamo Mondovì, che si è imposto 3-0 in un match dove ci è mancato lo spunto giusto nella fasi calde dei set. Il punto di coach Torrengo sui due incontri: “questa settimana il doppio impegno di campionato sicuramente non ci ha permesso di mettere in campo la nostra migliore prestazione.
Nella partita contro Asti abbiamo giocato una ottima pallavolo per i primi due set e mezzo, poi abbiamo avuto un calo che ha permesso ai nostri avversari di rimettersi in gara e portare a casa il match.
Nella gara di domenica invece siamo scesi in campo sicuramente non nelle migliori condizioni fisiche e questo non ci ha permesso di esprimere il nostro migliore gioco. Sicuramente si potevano gestire meglio alcune situazioni e cercare di limitare gli errori nei momenti più delicati.
Ora ci aspetta il Cervasca in trasferta, squadra che sicuramente potrà metterci in difficoltà. Dovremmo essere bravi a resettare questa settimana difficile e ripartire dalle buone prestazioni che abbiamo messo in campo nelle ultime settimane.”
Il prossimo match a Cervasca, battuto 3-0 all’andata, potrà darci modo di ritrovare morale, se affrontato con la giusta determinazione e voglia di fare risultato.

Revolution Asti 3-2 Mercatò Alba (21-25, 22-25, 25-21, 25-21, 15-11)
Mercatò Alba 0-3 Vbc Mondovì (24-26, 21-25, 22-25)

Mantiene il pronostico l’Under 15 Verde, che alla Rodari batte 3-0 Villanova Mondovì e si conferma seconda in classifica, grazie anche al KO di Savigliano contro Cuneo. Under 15 Verde che si presenta senza Lasala infortunato ma ritrova Perrone, quindi spazio al giovane Turkaj in regia. Anche Villanova si presenta un po’ contata nelle rotazioni ma comunque competitiva. Paghiamo solo un piccolo passaggio a vuoto ad inizio secondo set in cui gli ospiti vanno avanti 6-2, ma gli albesi si ricompongono subito e mantengono la testa grazie ad un buon lavoro al servizio e in attacco. C’è spazio anche per qualche variante tattica che potrà risultare utile in vista delle semifinali, in programma il 9 marzo, ricordando che le prime due classificate passeranno ai regionali.

Mercatò Alba Verde 3-0 Villanova Volley Bam (25-16, 25-19, 25-16)

Netta sconfitta per l’Under 15 Bianca invece, che a Mondovì scende in campo praticamente dal terzo set, lasciando completamente l’iniziativa agli avversari nei primi due, come racconta coach Varagnolo: “una brutta prestazione, sicuramente Mondovì ha delle belle individualità che ci hanno saputo mettere in difficoltà in ricezione, ma la nostra non reazione fino al terzo set non mi è piaciuta, serviva più personalità e da quel lato siamo stati carenti. Nel terzo parziale abbiamo sicuramente alzato un po’ il livello di gioco, e ci siamo avvicinati nel finale con un buon turno al servizio, ma non basta, per vincere i set serve più continuità sia al servizio che in ricezione.”
Nel prossimo turno un’altra trasferta, sul difficile campo di Savigliano.

Vbc Mondovì 3-0 Mercatò Alba Bianca (25-9, 25-11, 25-23)

Le nostre due Under 13 invece erano in campo contemporaneamente a Cuneo, la squadra Rossa ha vinto le prime due gare con i padroni di casa, entrambe col punteggio di 3-0, per poi perdere con lo stesso risultato contro la quotata Cuneo Rossa. Per la nostra squadra Verde invece il concentramento è inizio con un KO 3-0 contro Cuneo Rossa, poi una buona vittoria 2-1 con Cuneo Bianca e una sconfitta di misura 2-1 con Cuneo Blu, che ci consente comunqu

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui