Dall'AstigianoCRONACA

Serra con 131 piante di marijuana, due arresti ad Asti

ASTI – I carabinieri  hanno effettuato due arresti per detenzione di stupefacenti, munizioni e furto. In manette un italiano di 32 anni e un cittadino albanese di 23, dopo un’operazione in uno stabile disabitato in frazione Migliandolo di Portacomaro (Asti), un’area boschiva difficilmente raggiungibile, che ospitava una serra di marijuana con 131 piante.

La casa aveva attirato l’attenzione di abitanti, per diversi andirivieni di persone con una Bmw scura, ed era stata segnalata anche presenza di fumo.
Dopo diversi appostamenti, ieri all’alba, i carabinieri hanno sorpreso l’arrivo dell’auto con a bordo i due uomini.
L’intervento è stato immediato con pattuglie in supporto da Moncalvo.
Subito identificati i due: G.E., albanese di 23 anni residente ad Asti, dipendente di un supermercato e D.A. 32 anni di Tigliole, entrambi già gravati da precedenti di polizia per reati contro la persona e il patrimonio.
All’interno dello stabile un forte odore di stupefacente e la serra, custodita dietro una porta con lucchetto.
La serra aveva tutti gli accorgimenti per la coltivazione: schermatura, lampade, acqua, ventilatori e un collegamento abusivo Enel.
Nella casa del cittadino albanese sono stati ritrovati 6mila euro in contanti, all’interno dell’abitazione di Tigliole, sono stati rinvenuti 100 grammi di hashish, 14 grammi di cocaina, 70 grammi di sostanza da taglio, 2 bilancini di precisione, una rivoltella a gas modificata, 10 proiettili da arma comune da sparo e 20 da arma da guerra oltre ad alcune cartucce per fucile da caccia. (ANSA).

Redazione Corriere

Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173/284077 il Lunedì dalle 9 alle 12, dal martedì al venerdì dalle 9 alle 18 (orario continuato) e al sabato dalle 9 alle 12. Potete inviare una mail a web@ilcorriere.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button