dal PiemonteCRONACA

Sequestrati 65 cani maltrattati in una cascina dell’alessandrino

Il Servizio veterinario dell’Asl ha provveduto al sequestro di 65 cani, tra adulti e cuccioli a Bassignana (Alessandria): erano tutti in una cascina, tenuti in pessime condizioni; “incompatibili con la loro natura”.
Si tratta, in particolare, di 47 cani adulti e 18 cuccioli che ora si trovano nel canile rifugio Cascina Rosa di Alessandria e in quello Casa di Licia di Pecetto di Valenza, entrambi gestiti dall’Associazione Tutela Animali.

 “Con questo improvviso arrivo – spiega Claudio Malaspina, presidente Ata – il rifugio Cascina Rosa si trova ad avere esaurita quasi tutta la sua capienza. Speriamo che ci siano numerose persone disposte ad accoglierli”. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button