dal PiemonteAttualità

Sequenziamento acque reflue: sottovariante BA.2 dominante. Rilevate anche la BA.4 e la BA.5

Gli esiti delle analisi di sequenziamento riferiti ai campioni dell’ultima settimana, prelevati il 30 maggio scorso nei depuratori di Castiglione Torinese, Alessandria, Cuneo e Novara, hanno evidenziato la dominanza della sottovariante BA.2.
Non si rilevano mutazioni specifiche appartenenti alle sottovarianti BA.3.

Si evidenzia invece la presenza di una mutazione specifica per la sottovariante BA.4 nei depuratori di Alessandria, Castiglione Torinese e Cuneo, seppure con una frequenza percentuale molto bassa.

Per quanto riguarda la sottovariante BA.5, è stata rilevata nel campione prelevato presso il depuratore di Castiglione Torinese la stessa mutazione specifica già rilevata la scorsa settimana, ma con frequenza maggiore; la medesima mutazione è comparsa anche nei campioni prelevati il 30 maggio presso gli altri 3 depuratori.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com