San Damiano d'AstiBASSO MONFERRATOMotoriSPORT

Semaforo verde per il 5° Rally Il Grappolo il 15 e 16 maggio

C'è l'appoggio delle amministrazioni locali e il patrocinio della Regione. Tre prove speciali da ripetere due volte per 63 km cronometrati

SAN DAMIANO D’ASTI  – «In questi giorni abbiamo incontrato le autorità coinvolte nella fase di autorizzazione della gara e abbiamo l’appoggio di tutti nell’organizzare il 5° Rally Il Grappolo nel fine settimana del 15 e 16 maggio», dice Valter Bugnano, coordinatore del comitato organizzatore. Il San Damiano Rally Club sta lavorando per mettere a punto quanto previsto dalle varie disposizioni, sportive e governative, in merito alla riduzione del rischio di contagio e prepara anche diverse strategie per adattare la gara alle regole che saranno in vigore a metà maggio.
«Abbiamo deciso di spostare il parco assistenza e tutto il quartier Generale compreso centro accrediti, nella zona industriale all’ingresso della Città. Certo piazza 1275 avrebbe avuto un diverso fascino ma abbiamo puntato sull’aver a disposizione maggiori spazi per distanziare meglio i partecipanti e soprattutto non creare assembramenti e disagi nel centro della città», prosegue Bugnano.
Il 5° Rally Il Grappolo avrà, per la prima volta, l’importante patrocinio della Regione Piemonte e la parte agonistica sarà suddivisa tra tre prove speciali da ripetere due volte ciascuna, per un totale di 63 km, distanza massima prevista dalle regole Aci Sport per i Campionati 2021.
La gara del 15 e 16 maggio sarà valida per Coppa di Zona e per i trofei R Italian Trophy, Michelin zone rally cup, 3° Trofeo Castigliano, 2° Trofeo lady, 5° Trofeo equipaggio Sandamianese e 1ª Coppa il Grappolo N5. Il Grappolo sarà aperto anche agli equipaggi stranieri che troveranno sul sito www.sandamianorallyclub.it, nel sottomenu dedicato ai concorrenti e media, tutta la documentazione per le verifiche sportive, tecniche e le dichiarazioni Covid anche in inglese.
Le iscrizioni, gestite on-line tramite il portale Aci Sport apriranno giovedì 15 aprile e chiuderanno mercoledì 5 maggio. Domenica 9 maggio è prevista la distribuzione del road book e le ricognizioni con vetture di serie. Venerdì 14 in programma c’è la seconda giornata di ricognizioni e l’inizio delle operazioni di distribuzione degli accrediti e dei materiali di gara. Sabato 15 la giornata sarà dedicata alle verifiche e allo shakedown. Domenica 16, infine, la gara dalle 8 alle 17, con la speranza di poter fare accedere gli appassionati davanti al Municipio di San Damiano per la premiazione.
Ufficio stampa San Damiano Rally Club

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button