Scandalo Finpiemonte: Chiamparino ascoltato dagli inquirenti

127
Il governatore. Sergio Chiamparino, presidente della Giunta regionale del Piemonte

E’ stato convocato oggi come persona informata sui fatti Sergio Chiamparino, presidente della Giunta regionale, dai pubblici ministeri Enrica Gabetta e Francesco Saverio Pelosi. Sono i magistrati che indagano sullo scandalo Finpiemonte, di cui anche “il Corriere” ha riferito sulle sue pagine e su questo sito.

Il presidente – si legge in una nota di Palazzo Lascaris – “ha risposto alle domande tese a ricostruire il quadro dei rapporti fra Regione e Finpiemonte  sia in generale sia nello specifico della vicenda oggetto d’indagine”.

Lo scorso 6 aprile la Guardia di Finanza aveva arrestato l’ex presidente di Finpiemonte, Fabrizio Gatti. Peculato continuato, aggravato dal rilevante danno patrimoniale, l’accusa nei suoi confronti per alcuni ammanchi nei conti della finanziaria ragionale. In carcere sono finiti anche gli amministratori di due società private, l’imprenditore romano Massimo Pichetti e il faccendiere umbro Pio Piccini.

L’inchiesta era scattata già nel 2016 quando il nuovo presidente subentrato a Gatti, Stefano Ambrosini, aveva notato che i conti non tornavano e li aveva passati alla Procura della Repubblica di Torino con la denuncia della stessa Regione guidata da Chiamparino.