Dal CuneeseAttualità

Saranno circa 200 le assunzioni a tempo determinato per il Paulaner Oktoberfest Alessandria 2022

Si sono aperte nei giorni scorsi sul sito Internet www.oktoberfestalessandria.it, le selezioni per poter lavorare alla seconda edizione del Paulaner Oktoberfest Alessandria, che si svolgerà nell’area dell’ex piazza d’Armi in viale Milite Ignoto da giovedì 20 ottobre a martedì 1° novembre 2022. La Sidevents Srl, concessionaria esclusiva per l’organizzazione dei Paulaner Oktoberfest ufficiali per tutta l’Italia, ha in programma circa 200 assunzioni a tempo determinato per svolgere 9 diverse tipologie di mansioni.  Per poter presentare la propria candidatura basta cliccare sul pulsante rosso “candidati” in alto a destra sulla home page del portale web, a cui si può accedere anche tramite i canali social ufficiali dell’evento e compilare il form seguendo le semplici indicazioni che vengono fornite in otto facili step. La novità principale del sistema digitale 2022 è la presenza di un breve video che illustra nel dettaglio le caratteristiche dell’evento e le mansioni che vengono ricercate, così che ognuno possa indicare quelle per cui si sente più portato.

Per potersi candidare è necessario essere maggiorenni e, se extra-comunitari, essere in possesso di regolare permesso di soggiorno. Il termine ultimo per candidarsi è martedì 6 settembre 2022. I candidati che risulteranno idonei verranno convocati via mail per partecipare al breve colloquio conoscitivo del casting day in programma sabato 10 settembre 2022 tra le ore 15 e le 21. Presentando la propria candidatura sarà anche possibile indicare l’orario preferito per il colloquio, al fine di consentire a tutti di poter partecipare e nel giro di pochi minuti essere nuovamente liberi ai propri impegni. Al casting bisognerà portare un curriculum vitae aggiornato e le fotocopie del documento di identità e del codice fiscale.

Le mansioni ricercate spaziano dai camerieri (runner beer e runner food), al personale di sala (le prese comande komì, le kellerine le bretzeline), agli addetti al banco caffè e alla vendita dei gadget ufficiali dell’evento, al personale di cucina (dall’aiuto cuoco ad altre mansioni più semplici), alle hostess per il punto informazioni e per la casetta delle prenotazioni, agli addetti alla logistica (parcheggiatori, personale alle porte di sicurezza, bagni, etc.) e per finire agli “spillatori” di birra Paulaner e al personale che sarà impiegato nella birreria.

“Nell’esperienza accumulata nelle edizioni organizzate a partire dal 2016 a Cuneo e Alessandria – spiegano gli organizzatori -, abbiamo sempre visto che lavorare all’Oktoberfest diventa spesso un’occasione che viene colta volentieri soprattutto da chi è giovane perché è un modo per mettere da parte qualche soldo facendo qualcosa che può essere anche molto divertente, in quanto il contesto di festa, musica e allegria in cui si opera diventa preponderante sulla fatica che naturalmente il lavoro può comportare, al pari di ogni altro impiego”.

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button