Santo Stefano BelboLANGHELANGA DEL BELBOAttualitàEventi

Santo Stefano Belbo, torna la Notte Gialla di fine Vendemmia 🗓

Sabato 24 settembre, nel paese di Pavese rivivranno le atmosfere di una volta tra proposte enogastronomiche, musica, convegni e giochi per i più piccoli

Scheduled Santo Stefano Belbo LANGHE LANGA DEL BELBO Attualità Eventi

SANTO STEFANO BELBO – A Santo Stefano Belbo, la notte di sabato 24 settembre si tinge di giallo: torna, infatti, dopo lo stop dovuto alla pandemia da Covid-19, la “Notte Gialla di fine Vendemmia”. Ad accogliere l’autunno, riecco quindi una delle feste che è parte della memoria storica dei paesi di queste colline, per un ultimo scampolo della gioiosa voglia estiva di fare festa, unito all’orgoglio di offrire ai partecipanti i prodotti delle eccellenze produttive del territorio.

Come sottolinea il sindaco di Santo Stefano Belbo, la fine della vendemmia è un momento di festa presente nella memoria di tutti e che ancora oggi, dopo un duro lavoro, viene celebrato tra sorrisi e brindisi di buon auspicio.

Gli appuntamenti della manifestazione avranno inizio alle 16.30, in piazza Luigi Ciriotti, presso la Fondazione Cesare Pavese, con un momento dedicato ai più piccoli intitolato “Giocare insieme per crescere insieme”, organizzato da Le colline di Giuca, con tanti giochi in legno a disposizione dei bambini.

Alle 17.00, sotto l’ala coperta di piazza Umberto I, le sfumature della Notte Gialla tenderanno al verde, con il convegno “Cultura, outdoor e vino: il nostro futuro sostenibile”.

A dare il via ai festeggiamenti sarà quindi il brindisi promosso dal Consorzio dell’Asti e del Moscato d’Asti DOCG, che alle 18.30 offrirà a tutti i partecipanti un aperitivo, nell’attesa dell’apertura dei punti gastronomici, prevista per le ore 19.00.

I punti ristoro in cui fare il pieno di prelibatezze sono 11, ognuno con proposte differenti: Caffè Fiorina (piatto tipico langarolo alla griglia), Bar Roma e pasticceria Cocito (Langhe burger e zabaione al Moscato con nocciolotto), Macelleria Fantoni (carne cruda e vitello tonnato), Bar pasticceria Paradise (pollo, uova e zucchine al carpione, mattone), La Belecauda di Fontanile (farinata), Il Vicolo pizzeria (risotto al Moscato e robiola), Mangia Mac (grigliata di carne), Bar Italia (ravioli al plin e cocktail by Gamondi), Bun da Mat (sorbetto al Moscato d’Asti e gelato al gusto torta di nocciole), Bar La Caffettiera (gnocchi al ragù di salsiccia), Pasticceria Dogliotti (arancini e mousse Moscato e fragola).

Ad innaffiare le proposte gastronomiche, “La Piazza del vino e… dintorni” offrirà svariate opzioni, dal vino, al gin, alla birra. Queste le aziende con le loro proposte: Azienda agricola Marco Capra, Azienda agricola Gatti Piero, Azienda agricola Canaparo Roberto – La Baudria, Cascina delle Rocche di Moncucco, Azienda agricola Bocchino Vittorio – Tojo, Marcalberto e I Vignaioli di Santo Stefano Belbo, cui andranno ad aggiungersi Ginnic, il Birrificio Due Sorelle e il Birrificio Sagrin.

Per quanto riguarda gli appuntamenti musicali, le danze prenderanno il via alle 19.00 con la musica folk de Le Mondine, per proseguire alle 21.00 con la serata danzante nello storico ballo a palchetto in compagnia dell’orchestra di Beppe Carosso e alle 22.00, in piazza Annibale Costa, con la discoteca mobile FM Disco Explosion di Radio ValleBelbo.

In occasione della Notte Gialla di fine Vendemmia, la Fondazione Cesare Pavese resterà aperta al pubblico fino alle ore 22.00. Durante la serata sarà inoltre possibile passeggiare tra le bancarelle nelle vie del centro, che saranno percorse dalla mascotte Grappolo.

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com