ROERO SUDSanta Vittoria d'AlbaROEROAttualità

Santa Vittoria d’Alba: la fontana Genevrai si vede anche di notte

SANTA VITTORIA D’ALBA – L’Amministrazione comunale annuncia l’avvenuta illuminazione notturna della fontana “Genevrai” e ringrazia per la fattiva collaborazione Lino Badellino e Augusto Gaiero.

Collocata a metà della salita che conduce dalla piana al Borgo S.Antonio, la fonte Genevraj è di forma quadrangolare con copertura in pietra di lucerna (insolita per i nostri luoghi) a guisa di tettoia aperta sui quatto lati; l’acqua che sgorga tutto l’anno è raccolta, a sfioro, in un tino in pietra.

Più volte rimaneggiata e giunta fino a noi con la veste ottocentesca, è conosciuta come “fontana Genevraj” o più familiarmente “la fontana”; fonti documentali la fanno risalire al 1321, allora ai confini con Pollenzo.

In passato, era utilizzata come ricovero saltuario di carovane di zingari; con la sua copertura a scagliepare abbia ispirato Robert Crichton l’autore de “Il segreto di Santa Vittoria”, ricordandogli la fontana a forma di tartaruga citata nel suo libro.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button