SANFRE’ – I genitori degli alunni e il «fallimento» del comitato di controllo sulla mensa

Potrebbe essere un titolo del Teatro dell’Assurdo, invece è il surreale che irrompe nel quotidiano dell’Istituto “Giovanni Arpino” di Sanfrè: il comitato di genitori preposti al controllo della mensa scolastica, data l’unica adesione pervenuta, si comporrà di un solo elemento.

Anche e soprattutto come membri dell’Associazione Genitori, comprendiamo il pubblico rammarico degli Amministratori, ma, se da un lato ci mettiamo a disposizione per elaborare alternative accettabili, d’altro lato riteniamo opportuno esprimere riserve sulla gestione di quest’iniziativa, il cui “fallimento” pare imputato soltanto alla sordità di chi, invece di rispondere, ha taciuto.

Di certo, affidare un appello così rilevante a fogli volanti nei diari, pare oltremodo incauto, data l’alta probabilità di mancato recapito, che in effetti si è verificato.

Inoltre, a parte la genericità delle informazioni inoltrate, che avrebbero potuto essere più coinvolgenti, ricordiamo la presenza sul territorio della nostra associazione: se la mediazione è un modus operandi di comprovata efficacia, allora avvalersi di noi, sia per un’adeguata pubblicità, sia per superare l’ostacolo degli impegni lavorativi individuali, forse sarebbe stato più avveduto. Così come riconoscere che tutti i membri del vecchio comitato, già all’atto dello scioglimento, erano disponibili a un nuovo incarico.

Decorsi i termini fissati, le loro adesioni risultano ora non accettabili, mentre paradossalmente un comitato dall’unico membro, invece lo è: riuscirà il malcapitato a destreggiarsi con l’autocelebrata eccellenza del servizio mensa comunale?

Associazione Genitori Sanfrè

Nuotare in una grande laguna affacciata sulle colline del Roero. E’ l’esperienza che offre la piscina estiva di Montà, che dallo scorso anno si è arri...
Nuotare in una grande laguna affacciata sulle colline del Roero. E’ l’esperienza che offre la piscina estiva di Montà, che dallo scorso anno si è arri...
X