San Giacomo diventa ufficialmente frazione

montaldo r san giacomo

MONTALDO ROERO – L’area di San Giacomo, a Montaldo Roero, ha finalmente una sua precisa identità anche sotto l’aspetto delle mappe e della toponomastica. A deciderlo è stata la Giunta guidata dal sindaco Michela Coraglia, che ha preso atto della pregressa individuazione dei centri abitati (sino a ora: il capoluogo e la frazione di San Rocco), “scorporando” da quest’ultima il territorio sangiacomino il quale è stato riconosciuto degno di una sua distinzione formale e urbanistica.

In tempi remoti, in effetti, la discriminante era già effettiva: come ricordano gli atavici campanilismi interni, in epoche in cui le due località erano rivali in tutto a partire dal rito del “pianté magg” in cui si faceva a gara (se non a lotta) per innalzare più in alto possibile l’albero del maggio. Riti pagani a parte, l’organo esecutivo comunale ha dato il suo via libera alla delimitazione del “nuovo” centro abitato: che riguarderà la zona posta a valle rispetto al suolo sanrocchese, trovando il suo asse nella strada provinciale che conduce al confine con il territorio di Corneliano d’Alba.