Saliceto: una primavera di lavori su strade e ponti

A giorni reprenderanno le asfaltature delle strade, interessate tutte le frazioni

Nelle prossime settimane riprenderanno le asfaltature delle strade comunali di Saliceto dopo l’interruzione dello scorso novembre a causa delle condizioni meteo invernali che non ne garantivano la tenuta.

«Con l’occasione, oltre a tutti gli interventi in progetto già dallo scorso anno, saranno ripristinate anche le buche più critiche createsi negli ultimi mesi – spiega il sindaco Enrico Pregliasco –. Saranno poi sistemate alcune griglie per la raccolta delle acque tra cui quella tra via Stazione e via Bricco dove saranno rifatti anche gli appoggi in muratura della griglia stessa e quindi riaperta la strada. Stanno inoltre iniziando i lavori urgenti di messa in sicurezza della spalla sinistra del ponte di San Michele a cui seguirà fra un paio di mesi l’intervento definitivo già finanziato con fondi Ato per un importo pari a 153mila euro, a cui si aggiungono altri 100mila erogati in questi giorni dalla Regione Piemonte. Tali lavori si sommano a quelli di pulizia dell’alveo del Bormida che saranno avviati nelle località Bergalli e Cappellini, questi ultimi finanziati dall’Unione Montana Valli Mongia, Cevetta e Alta Valle Bormida».

Prosegue il primo cittadino: «Entro giugno la Provincia di Cuneo asfalterà via Mulino e posizionerà la nuova segnaletica per consentire un transito più agevole delle auto in direzione della Sp 295 in attesa che vengano definitivamente stanziati i fondi per il rifacimento del tratto alluvionato. Il progetto prevede soluzioni volte a evitare che possibili piene del fiume danneggino nuovamente la strada, come è successo in più occasioni negli ultimi 24 anni. La tratta, infatti, essendo posta su rilevato perpendicolare al corso del fiume impedisce il corretto deflusso delle acque in caso di esondazioni, per cui la soluzione definitiva prevede di ampliare il ponte esistente con un’ulteriore campata.

Infine la Provincia sta ultimando il progetto per sistemare la Sp 439 in località Sattamini. Il finanziamento è nell’elenco prioritario dei trasferimenti straordinari che la Regione dovrebbe assegnare a breve».