LANGA DEL BORMIDALANGHESalicetoScuola

Saliceto: la Scuola Rurale sta per riprendere gli incontri

Dopo due anni di stop forzato dovuto alla pandemia, ripartono i corsi della Scuola Rurale Valle Bormida. Organizzati dall’Istituto comprensivo Cortemilia-Saliceto in collaborazione con il Comune, gli incontri, dal titolo “I prodotti della terra: coltivazione, raccolta e trasformazione”, sono rivolti a una vasta platea di pubblico, agli addetti al settore agricolo, ortofrutticolo, ma anche agli appassionati e ai coltivatori in genere e ai principianti.

Il primo appuntamento sarà martedì 7 febbraio: a partire dalle ore 19.30 saranno aperte le iscrizioni; a seguire l’esperto micologo Nicolò Oppicelli illustrerà l’affascinante “Mondo dei funghi”, dalle 20 alle 23. Mercoledì 8, poi, il tecnico agronomo Patrizio Michelis relazionerà su “Riconoscimento e utilizzo delle erbe spontanee” sempre dalle 20 alle 23. Giovedì 9  doppio appuntamento: dalle 14 alle 17, il tecnico agronomo Giulio Gaiotti terrà una lezione in campo sulla potatura e gli innesti; dio sera il tecnico agronomo Ezio Giraudo parlerà di piccoli frutti: fragole, mirtilli, lamponi e more, dalle 20 alle 23. La prima settimana si concluderà con una giornata – quella di venerdì 10 – interamente dedicata alla nocciola: dalle 14 alle 17 Renato Gabutti (tecnico agronomo) sarà in campo per dimostrare concretamente la coltivazione di questa pianta, mentre in serata tratterà il tema “Coltivazione e trasformazione” dei suoi frutti.

Gli appuntamenti proseguiranno fino a fine febbraio secondo il seguente calendario: martedì 14 febbraio sempre dalle 20 alle 23 “Orto familiare: prodotti e tecniche di coltivazione” con Ezio Giraudo (tecnico agronomo); mercoledì 15 febbraio stessa ora “Erbe officinali e Calendario biodinamico” con Patrizio Michelis (tecnico agronomo); giovedì 16 febbraio dalle 14 alle 17 “Potature e innesti: lezione in campo” con Mauro Caviglione (tecnico agronomo) e dalle ore 20 alle 23 “Il mondo dei tartufi” con il micologo Nicolò Oppicelli. Venerdì 17 dalle 20 alle 23 “Il mondo delle api” ancora con Oppicelli e un altro apicoltore, Franco Fechino. Mercoledì 22 dalle 20 alle 23 “I grani antichi: coltivazione, utilizzo e tecniche di minima lavorazione del terreno” con l’agricoltore Valter Fontana. Giovedì 23 febbraio dalle 20 alle 23 “Mandorlo, noce e castagno: coltivazione e utilizzo”: con Guido Bassi (agronomo). Venerdì 24 dalle 20 alle 23 “Le verdure fermentate: la

trasformazione dei prodotti dell’orto” insieme a Daniela Prato (esperta di cucina integrata).

Si ricorda che durante il corso sarà possibile scambiare piantine, semi, talee, marze, eccetera. Gli incontri si svolgeranno nella sala polivalente di Saliceto, in piazza Giusta, vicino al municipio.

Per iscriversi è possibile scegliere una delle seguenti modalità: inviare email a scuolarurale@iccortemilia-saliceto.edu.it; compilare il modulo disponibile sul sito www.iccortemilia-saliceto.edu.it; telefonare e lasciare un messaggio allo 019/92.46.255 (segreteria telefonica).

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button