LANGA DEL BORMIDALANGHESalicetoAttualità

Saliceto, 250 mila euro per ripristinare un tratto della strada provinciale 302

La Provincia ha approvato il progetto esecutivo per la realizzazione di un’opera di sostegno della sede stradale nel tratto tra le località Mu e Luscheia

Con decreto del presidente Luca Robaldo la Provincia ha approvato, nei giorni scorsi, il progetto definitivo per la sistemazione della strada provinciale 302 nel tratto tra le località Mu e Luscheia, nel comune di Saliceto. Le intense precipitazioni del 2019 e i successivi eventi alluvionali avevano infatti provocato al km 4,700 un cedimento della banchina di valle con parziale interessamento della sede stradale.

“Con l’approvazione del progetto esecutivo – dicono il consigliere provinciale Pietro Danna e il presidente della Provincia Luca Robaldo – si compie l’ultimo passaggio progettuale prima della gara d’appalto relativamente a questo importante intervento, da tempo considerato prioritario dall’amministrazione provinciale. Infatti tale tratto di strada è stato interessato da cedimenti sia nell’alluvione del 2019 che in quella successiva del 2020 e l’importanza di ristabilirne la corretta percorribilità è stata più volte condivisa anche dal Comune e da diverse attività imprenditoriali locali. Ringraziamo, oltre agli uffici della Viabilità del Reparto di Mondovì, anche Annamaria Molinari, già consigliere provinciale, che seguì con attenzione l’evolversi dell’iter progettuale in questione. L’auspicio è, ora, quello di poter appaltare l’opera a stretto giro”.

L’intervento, progettato dall’ufficio tecnico della Provincia (sezione di Mondovì), prevede la realizzazione di un muro in cemento armato fondato su micropali, con rivestimento a pietra a vista, il ripristino della carreggiata stradale danneggiata e infine la posadelle barriere guard rail e della segnaletica stradale, Queste lavorazioni comporteranno una spesa complessiva di 250 mila euro, di cui oltre 177 mila per lavori a base d’asta (comprensivi di oneri per l’attuazione dei piani di sicurezza e coordinamento) e i restanti 73 mila euro quali somme a disposizione dell’amministrazione, interamente finanziati mediante contributo regionale ad integrazione del Piano interventi alluvione novembre 2019.

Ufficio Stampa – Provincia di Cuneo

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button