Senza categoria

Sabato 29 gennaio le Donne in nero manifestano per i diritti delle donne afghane

Le “Donne in nero contro la guerra” manifesteranno sabato 29 gennaio, dalle 16 alle 17, ad Alba in via Maestra, in solidarietà con le donne afghane, per far conoscere e sostenere la loro resistenza di fronte alle tante discriminazioni e violenze a cui sono sottoposte, mentre ormai pochi in occidente si ricordano di loro.

SOLIDARIETA’ E RICONOSCENZA ALLE DONNE AFGHANE

La vergognosa ritirata dall’Afghanistan delle forze armate degli Usa, e dell’Italia, dopo 20 anni di occupazione militare, ha precipitato le donne in una condizione di terrore, di privazione della libertà, di negazione di diritti fondamentali.

Il governo dei talebani infatti ha stabilito che le donne non possono viaggiare, se non accompagnate da un parente di sesso maschile, che la maggioranza delle scuole secondarie del Paese rimanga chiusa per le ragazze e che la maggior parte delle donne non possa tornare al lavoro.

Ma le donne afgane mostrano uno straordinario coraggio e molte di loro continuano a manifestare e ad opporsi alla discriminazione a cui il regime le vuole sottoporre.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com