Roreto: 650mila euro per rifare campo da calcio: “Serve da presidio educativo”

0
46
L’impianto che diventerà sintetico

CHERASCO – Altri 650mila euro nell’impiantistica sportiva. Si appresta a spenderli di fondi propri il Comune di Cherasco per il già annunciato dal ‘‘Corriere” rifacimento in superficie sintetica di un campo da calcio in servizio per allenamenti e partite. L’intervento riguarderà il complesso di via Malabaila in gestione all’Asd Roretese 1975.

 

Prevista nel progetto esecutivo deliberato dalla Giunta del sindaco Carlo Davico e affidato alla Centrale unica di committenza per procedere all’appalto, anche la sostituzione degli 8 proiettori a incandescenza delle torri d’illuminazione. Al loro posto arriveranno meno energivori terminali Led. Allo stesso modo il sintetico, pur bisognoso d’innaffiature per essere utilizzato, ridurrà i costi di manutenzione e ri­as­setto del fondo intensamente battuto. Sarà omologato fino alla Terza categoria della Lega Nazionale Dilettanti. Gli amministratori comunali: «Gli impianti sportivi di Roreto sono al contempo un centro d’aggregazione e un laboratorio educativo, grazie ad associazioni impegnate ogni giorno nella trasmissione dei valori del vivere civile» attraverso l’agonismo e l’intrattenimento ad esempio di Estate Ragazzi. «Migliorare le strutture – concludono – garantisce il potenziamento di attività con ricadute positive sulla comunità locale».

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui