More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    Rodello: Il Dolcetto al centro del “Summer fest”

    spot_imgspot_img

    RODELLO

    – La “Strada del Barolo e grandi vini di Langa” e il comune di Rodello, in collaborazione con Slow Wine, organizzano la seconda edizione del “Dolcetto Summer Fest”, un grande evento di degustazione all’aperto, che sabato 15 giugno porterà nel centro storico di Rodello quasi 40 produttori di Dolcetto da diverse aree del Piemonte, street food con i produttori agroalimentari della Strada del Barolo, laboratori, show cooking, dj set e tanto altro ancora, per celebrare uno dei vitigni più rappresentativi del Piemonte.

    Piacevolmente fruttato e dall’ottima bevibilità, il Dolcetto è un vino versatile, che ha tante identità (sono ben 12 i vini a denominazione di origine prodotti con questo vitigno), che si adatta bene a cibi diversi: ecco perché il programma dell’evento prevede, oltre alla presenza dei produttori di Dolcetto, anche stand gastronomici, dove sarà possibile gustare i prodotti del territorio, sperimentando sfiziosi abbinamenti wine&food in un clima festoso e conviviale, accompagnati dalla musica.

    Il programma prevede nella prima parte della giornata una tavola rotonda sul Dolcetto nel Salone delle Conferenze presso “La Residenza” e nel primo pomeriggio nel Teatro Chiesa dei Battuti la Masterclass “Dolcetto, il più contemporaneo dei vini di una volta” rivolta ai produttori presenti, condotta dal vice curatore della guida Slow Wine Gabriele Rosso.

    Alle 17 prenderà il via la degustazione dedicata ai wine lovers, che potranno accedere all’evento acquistando un pass di degustazione vini al costo di 20 euro + commissioni in prevendita e 23 euro sul posto, che consentirà di degustare liberamente tutti i vini presenti: con le sue oltre 150 etichette, la “Strada del Dolcetto” è il più vasto banco di assaggio dedicato al Dolcetto nelle diverse denominazioni e peculiarità, narrate da 35 produttori, consorzi e associazioni provenienti dalle principali aree vocate a questo importante vitigno, come Dogliani, Diano d’Alba e Ovada.

    Ad arricchire l’offerta anche uno show cooking a cura della Strada del Riso Piemontese di qualità, stand gastronomici e food truck dislocati nel centro storico, dove sperimentare sfiziosi abbinamenti in un clima festoso e conviviale. Nella piazza comunale verrà allestito uno spazio con tavolini e sedie per degustare i vini e i prodotti gastronomici godendo dello splendido panorama sulle colline di Langhe e Roero. La serata sarà animata dalla musica di dj Silvia – Radio Cavour. Il giorno seguente, domenica 16 alle 9.30 presso il ristorante “Il Faro” si terrà il concorso di degustazione alla cieca rivolto ai professionisti del settore che premierà il miglior Dolcetto 2022. Per informazioni scrivere a comunicazione@stradadelbarolo.it.

    Redazione Corriere
    Redazione Corrierehttps://www.ilcorriere.net
    Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173-28.40.77 oppure scrivendo a: info@ilcorriere.net

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio