DoglianiLANGHELANGA DI DOGLIANIAttualità
In primo piano

Roberto Saviano e Mara Maionchi chiudono l’edizione 2021 del Festival della Tv di Dogliani

E’ stato un fine settimana sotto i riflettori dei media nazionali per Dogliani, grazie al “Festival della Tv e dei nuovi media”. Il paese è diventato il centro del nuovo universo dei media, un paese-antenna animato da incontri e dibattiti che mettono a confronto diverse generazioni di Tele-protagonisti, Tele-visionari e Tele-dipendenti per progettare, a partire dalla televisione di oggi, la televisione di domani. Il racconto dei backstage delle più importanti carriere televisive s’intreccia con altre storie del mondo dei media: dal percorso che porta un’idea a diventare un format e poi una trasmissione fino ai più piccoli esperimenti che si misurano con i social network, gli smartphone, i tablet, le Web Tv e lo stile comunicativo in una società connessa 24 ore su 24. I case history delle trasmissioni più influenti e innovative permettono di capire le sperimentazioni in atto e il percorso che conduce alla convergenza fra vecchi schermi e nuovi dispositivi interattivi, nel passaggio epocale da una televisione soltanto guardata a una più partecipata. Un Festival accessibile e gratuito che ha  portato in Piazza Umberto I e in Piazza Carlo Alberto le grandi questioni della comunicazione contemporanea multipiattaforma, grazie alla combinazione di incontri dedicati all’attualità, all’approfondimento, all’inchiesta, alla cultura e all’intrattenimento.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button