Rivive la Storia cittadina

In un’affollata sala del Consiglio comunale è stato presentato il libro “Cherasco: storia di una comunità”, il secondo capitolo che va dalla Restaurazione ai giorni nostri. L’autore è Bruno Taricco che ha già dato alle stampe numerosi volumi sulla storia cheraschese, scandagliata in tutte le sue sfaccettature, dalla vita quotidiana alle chiese, dai musei alle tradizioni.

«Cherasco ha una storia ricca, impegnativa – ha salutato i presenti il sindaco Claudio Bogetti –, e grazie a persone come Taricco, ma anche altri studiosi del territorio, può essere tramandata. Quest’ultima fatica dell’autore racchiude un periodo particolarmente significativo, che ha visto un’intensa attività amministrativa, tanti cambiamenti economici e sociali, la città è cresciuta anche come numero di abitanti, si è sviluppato il settore industriale. È quindi un tassello importante che permette di capire da dove arriviamo. Il periodo preso in considerazione è forse quello più conosciuto, perché arriva fino a oggi, ma l’attenta ricerca ci permette di analizzarlo a fondo, di conoscerne aspetti nascosti».

Un libro che Bruno Taricco ha iniziato 4-5 anni fa. «Era un impegno –ha ricordato – che avevo preso con me stesso oltre che con gli amministratori civici». Come molti altri volumi sulla storia cheraschese, anche questo è edito dalla Città di Cherasco.

«Non conosco molte città della nostra dimensione – ha continuato Sergio Barbero, consigliere delegato alla Cultura – che possano vantare un così consistente numero di pubblicazioni, tutte ricche, che aggiungono sempre nuovi particolari alla sua storia».

Elogi non solo per l’opera di Taricco, ma anche per il sostegno che il Comune da anni dà alla cultura sono arrivati dai tanti ospiti presenti, il prof. Francesco Panero, il prof. Emanuele Forzinetti, il dirigente scolastico, i rappresentanti delle amministrazioni dei Comuni vicini.

“Cherasco: storia di una comunità” è strutturato in sezioni del periodo analizzato. Ci sono anche piccole monografie su personaggi o avvenimenti particolarmente significativi.

Nuotare in una grande laguna affacciata sulle colline del Roero. E’ l’esperienza che offre la piscina estiva di Montà, che dallo scorso anno si è arri...
Nuotare in una grande laguna affacciata sulle colline del Roero. E’ l’esperienza che offre la piscina estiva di Montà, che dallo scorso anno si è arri...
X