ALBAEventi

Ritorna il Teatro del Territorio: Oscar Barile propone tre grandi appuntamenti al Sociale di Alba

Il primo spettacolo sarà la prima di Ra Legittima ultima commedia dialettale scritta dal celebre regista siniese

Con la fine del mese di gennaio, il Teatro Sociale “Busca” di Alba propone una delle rassegne più apprezzate dell’intero cartellone. Stiamo parlando del “Teatro del Territorio” organizzata in collaborazione con l’Associazione Il Nostro Teatro di Sinio. Ad aprire il calendario, con ben due date (sabato 29 e domenica 30 gennaio alle ore 21) sarà proprio il direttore artistico di questa rassegna, Oscar Barile, che debutterà con il suo nuovo spettacolo “Ra legittima”. Lo spettacolo dialettale in due atti racconta la storia di una famiglia patriarcale langarola, verso la fine degli anni ‘50. Muore il padre, lasciando come eredi della “roba” i figli rimasti in casa a lavorare la terra, agli altri e alle figlie, spetta la “legittima”. E proprio sulla quota della legittima inizia una lunga diatriba che andrà avanti per mesi, guastando i rapporti di un gruppo familiare prima coeso. Tutti hanno qualcosa da recriminare, tutti vogliono di più di quanto i fratelli siano disposti a concedere, tutti hanno paura di essere in qualche modo, fregati.

Un affresco di una famiglia che solo la saggezza della madre riuscirà a salvare dalla deriva. Sarà come sempre uno spettacolo divertente, ma allo stesso tempo amaro, così come ci ha abituato il grande scrittore di Sinio. Teatro del Territorio, quest’anno proporrà anche due serate all’insegna della musica. Sabato 19 febbraio spetterà agli Amemanera, con la partecipazione di Oscar Barile e Paolo Tibaldi, portare sul palco del Sociale un concerto di canzoni e ballate della tradizione piemontese che si uniscono a brani originali, in un perfetto mix di passato e presente. Amemanera, che in Piemontese significa “a modo mio”, è un progetto che nasce nel 2010 dall’incontro di due sensibilità musicali affini: Marica Canavese, cantante, e  Marco Soria, chitarrista  autore degli arrangiamenti e dei brani originali. L’idea è quella di reinterpretare antichi brani della tradizione Piemontese in una veste contemporanea e moderna, ma sempre rispettosa della cultura e della gente che li ha creati, e scrivere nuove melodie realizzando un repertorio unico ed originale.

Ma le sorprese non finiscono qui, visto che domenica 13 marzo, arriveranno ad Alba i Trelilu. Il quartetto più sconclusionato e simpatico che ci sia, porterà sul palco del sociale “Lilumania”, un concerto spettacolo ricco di musica e comicità per festeggiare i trent’anni del gruppo, con tanti ospiti a sorpresa. Tutti i biglietti sono in vendita sul circuito Piemonteticket e presso il botteghino del teatro.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button