Riparte la Scuola di Pace: con un commissario Onu

Riparte la a Scuola di Pace “Toni Lucci” di Bra, serie di appuntamenti per riflettere su temi attuali e dibattuti del nostro tempo. L’avvio del 27° ciclo, promosso insieme al Comune, è oggi, venerdì 9 novembre: ospite l’alto commissario delle Nazioni Unite per i Rifugiati Filippo Grandi, che porterà la sua esperienza raccolta nel libro “Rifugi e ritorni. Storie del mio lungo viaggio tra rifugiati, filantropi e assassini”.

Un’esperienza che inizia nel 1984 quando Grandi, dopo la laurea e il servizio civile, parte volontario per assistere i profughi cambogiani in Thailandia. Da qui la sua scelta di vita le cui tappe fondamentali sono ripercorse in pagine vivide, intense e spesso toccanti. “Su tutto – si legge nella presentazione del libro, edito Mondadori -, il tenace e infaticabile sforzo di riparare, con mezzi sempre limitati, i guasti prodotti dalla violenza e da spaventose ingiustizie alle quali, chi non vuole rinunciare alla propria missione, deve talora piegarsi pur di ottenere un piccolo ma in realtà enorme risultato: una vita salvata, un bambino sfamato»?

Introdurrà l’incontro lo scrittore Gianni Farinetti. Appuntamento al polifunzionale “Arpino” alle ore 21, ingresso libero.

Nuotare in una grande laguna affacciata sulle colline del Roero. E’ l’esperienza che offre la piscina estiva di Montà, che dallo scorso anno si è arri...
Nuotare in una grande laguna affacciata sulle colline del Roero. E’ l’esperienza che offre la piscina estiva di Montà, che dallo scorso anno si è arri...
X