Dal CuneeseAttualità

Rifreddese costruisce e regala alla collettività una “Casetta dei libri”

Da alcune settimane Rifreddo oltre alla “Casetta dei libri” sotto l’ala comunale voluta dal sindaco Cesare Cavallo dispone di un altro luogo in cui chiunque può liberamente prendere o posare un libro da leggere. Infatti, nella bella piazza della chiesa di San Nicolao nelle vicinanze della Panchina gigante è spuntata
una bella edicoletta in legno piena di libri. Autori del bellissimo gesto dei residenti della zona Adolfo Giusiano che l’ha materialmente realizzata e De Gregori Nadia che ne è stata un po’ l’ideatrice. “Fa davvero piacere – ha commentato il primo cittadino – vedere che ci sono persone che pensano alla collettività e ci tengono a rendere il nostro paese sempre più bello ed attraente. Per questo ci tengo a ringraziare pubblicamente i due nostri concittadini. Più in generale credo che se noi tutti mettessimo più sovente in evidenza gesti come questo, che per fortuna da no accadono ancora in molte occasioni, avremo da un lato una visione meno distorta dell’interesse dei cittadini alla cosa pubblica e dall’altro potremo addirittura cercare di creare un effetto emulativo”. In effetti si tratta davvero di un bel gesto ma oltre che per questo i complimenti agli autori vanno fatti anche per la qualità realizzativa del manufatto che, da un lato, risulta particolarmente gradevole e dall’altro essendo provvisto tettino, di vetri e di porta consente anche di mantenere al sicuro le opere letterarie che contiene. Una ulteriore dimostrazione dell’attenzione e della cura con cui questi rifreddesi si sono approcciati alla realizzazione della “loro” Casetta dei libri.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com