ALBAAttualità

Ricordate le vittime della pandemia da Monsignor Brunetti al Santuario della Moretta

ALBA «Affidiamo a Maria Santissima, la Madre di Gesù e Madre nostra questo nostro tempo difficile, in particolare tutti i malati, gli operatori sanitari e pastorali, le famiglie e i volontari, certi di trovare in lei rifugio, un porto sicuro dove approdare, l’abbraccio di una Madre che non abbandona mai i suoi figli». Così ha concluso l’omelia il vescovo Marco Brunetti nella celebrazione eucaristica odierna presso il santuario Nostra Signora della Moretta ad Alba.

La celebrazione, visibile in streaming, il vescovo di Alba l’ha voluta per ricordare le vittime della pandemia, ma anche «per pregare e sostenere gli operatori sanitari, medici e infermieri, che in ospedale e a domicilio si prendono cura dei molti ammalati», e infine anche per «rinnovare l’affidamento a Maria, venerata in questo luogo come Madonna della Moretta».

Brunetti ha concluso invocando: «Madonna della Moretta prega per noi, per questa nostra città che tu vegli dall’alto della cupola col tuo sguardo materno, Amen».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button