Dal CuneeseCRONACA

Resta elevato il pericolo valanghe sulle strade provinciali in alta quota per l’inversione termica

Intervento dei tecnici della Provincia in valle Po per una slavina senza gravi conseguenze sulla provinciale 331 verso Pian Munè

CUNEO – La Provincia segnala l’elevato rischio valanghe e slavine su tutte le strade provinciali di alta quota, causa l’inversione termica dovuta al rialzo delle temperature e il forte vento previsti per oggi mercoledì 13 e domani giovedì 14 gennaio. L’allarme è scattato in mattinata in valle Po per una slavina sulla strada provinciale 331 che da Paesana collega Pratoguglielmo alla stazione sciistica di Pian Munè. Poco a monte della località “Trincerone” un distacco di neve dal pendio ha coinvolto un’auto, senza danni alle persone. Sono intervenuti i mezzi di soccorso e i tecnici della Provincia.

n

 

Sponsorizzato
Sponsorizzato

Redazione Corriere

Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173/284077 il Lunedì dalle 9 alle 12, dal martedì al venerdì dalle 9 alle 18 (orario continuato) e al sabato dalle 9 alle 12. Potete inviare una mail a web@ilcorriere.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button