More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    Regionale di Trenitalia: arriva il quinto treno Rock in Piemonte

    spot_imgspot_img

    Sarà in servizio da oggi, sui binari piemontesi, il quinto treno Rock, che accompagnerà i passeggeri in viaggio sulla linea Torino-Milano.  A presentare la novità oggi in stazione a Torino Porta Nuova l’Assessore ai Trasporti della Regione Piemonte, il Presidente dell’Agenzia della Mobilità Piemontese, la Direttrice Business Regionale di Trenitalia, e il Direttore Regionale Piemonte di Trenitalia. Con l’occasione, è stata presentata anche la Guida Giunti “Il Piemonte in treno”, una nuova pubblicazione di Giunti Editori che permetterà di scoprire i luoghi più belli della regione.

     

    La nuova collana di Giunti Editore, in collaborazione con Trenitalia, dedica un volume ai luoghi più suggestivi e amati del Piemonte da raggiungere a bordo dei treni regionali e descritti da aneddoti, tradizioni e segreti locali per una vera esperienza immersiva. “Il Piemonte in treno” è acquistabile presso gli oltre 230 store Giunti Editore in Italia e sulle principali librerie online.

    «Con il quinto nuovo treno Rock  – ha ricordato durante il taglio del nastro l’Assessore regionale ai Trasporti – continua il programma di ammodernamento della flotta dei treni metropolitani e regionali di Trenitalia (società capofila del Polo Passeggeri del Gruppo FS) sulla base dei Contratti del Servizio Ferroviario Metropolitano e Regionale, stipulati con la Regione Piemonte per un investimento complessivo di circa 1 miliardo di euro». 

    Conclude l’Assessore: «Abbiamo faticato molto a raggiungere questo obiettivo. Con oggi inauguriamo il 14esimo nuovo treno. A regime, l’entrata in servizio dei 71 nuovi treni, tutti Made in Italy, tecnologicamente avanzati e green che garantiranno di ridurre drasticamente l’età media dei mezzi del Regionale di Trenitalia in Piemonte che passerà dagli attuali 26,7 anni a 14,3 anni e sulle linee del Servizio Ferroviario Metropolitano l’età media sarà di soli 3 anni e mezzo».

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio