Dal CuneeseCRONACA

Raffiche di vento si abbattono sulla provincia di Cuneo: tetti scoperchiati e una famiglia evacuata

Tutta la provincia di Cuneo spazzata da trombe d’aria e il forte vento hanno creato disagi  provocato danni e scoperchiando tetti. La situazione maggiormente critica si è verificata ieri a Sant’Anna di Vinadio, presso lo stabilimento delle Acque S. Anna che, come documentano le immagini, è stato letteralmente investito da raffiche di vento che hanno divelto lamiere arrecando danno alle auto parcheggiate.

Situazioni di criticità si sono verificate anche in altri comuni della provincia dove squadre dei Vigili del Fuoco sono dovute intervenire: ieri sera attorno alle 21,30 ad Entraque  si è reso necessario rimuovere una parte di un tetto di una casa privata composto da lamiere e listelli di legno che il vento aveva fatto cadere sul fronte della strada.

Nel cuore della notte invece a Chiusa Pesio un tetto è stato totalmente divelto e tre persone, di cui una anziana,  sono state evacuate e prese in cura dal personale sanitario del 118.

Fortunatamente già da oggi,  fa sapere la Protezione civile, i venti si attenueranno, il libeccio si trasformerà in grecale e le temperature subiranno una flessione nell’ordine di 5 gradi.

Mostra altri

Redazione Corriere

Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173/284077 il Lunedì dalle 9 alle 12, dal martedì al venerdì dalle 9 alle 18 (orario continuato) e al sabato dalle 9 alle 12. Potete inviare una mail a web@ilcorriere.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Apri chat