More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    Raccolta del verde a Sanfrè: servizio del cassone ora passa a chiamata

    spot_imgspot_img

    SANFRE‘ – Cambia il servizio di raccolta cosiddetto “del verde”, gli scarti di ramaglie e gli sfalci di potature di prati, orti e giardini. Lo ha deciso il Comune che ha ottenuto in questo senso la disponibilità del Coabser, il consorzio rifiuti zonale. L’Amministrazione civica aveva richiesto la sosta sul territorio con maggior frequenza del cassone scarrabile oggetto di questi periodici conferimenti, destinati a raggiungere gli impianti consortili di Sommariva Perno per la produzione di compost.

    Dal Coabser hanno risposto positivamente: gli svuotamenti del cassone non avverranno più sulla base di un calendario di date predefinito, ma a chiamata. L’area individuata per il posizionamento del servizio resta quella consueta, presso un parcheggio pubblico in via Giovanni Arpino. I costi per il Municipio passano a 148,361 euro più Iva per ogni cassone, la stima complessiva per il 2021 è di 5mila euro (sempre più Iva).

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio