ALBAAttualità

Quartiere Piave ad Alba: il nuovo comitato fa il punto dei lavori con l’Amministrazione comunale

ALBA – Il nuovo Comitato del quartiere Piave ha incontrato l’assessore ai Lavori pubblici Massimo Reggio per una prima valutazione delle attese e delle criticità poste all’attenzione dell’Amministrazione comunale. In merito al rifacimento dell’area verde Maestri del Lavoro, Reggio ha precisato che i lavori si sono conclusi nel fine settimana con la semina del tappeto erboso. Per questo motivo il parco resterà chiuso ancora una settimana mentre l’inaugurazione avverrà in primavera quando l’area avrà assunto il suo aspetto definitivo. Buone notizie anche a proposito della passerella ferroviaria tra la stazione e la città studi. RFI ha ancora qualche problema di messa a punto degli ascensori, ma entro fine mese la situazione sarà risolta. Nel frattempo il Comune ha iniziato i lavori di realizzazione della piazzetta di “sbarco” della passerella su corso Bystrica. Altra bella novità è che la piazzetta darà accesso non solo ai Licei e al parco Sobrino (dove molto presto arriveranno nuovi giochi e sparirà l’area gioco con la sabbia) ma, per mezzo di una strada pedonale, prolungherà il collegamento sino a via Pietro Ferrero e all’Istituto Einaudi.

All’assessore è stato chiesto, in relazione alle aree verdi e la Zona H, di incrementare la sorveglianza sia con personale che con l’installazione di telecamere di aree dove è accertata l’attività di spaccio. Nel corso dell’incontro l’assessore ha comunicato che sono stati appaltati i lavori per il recupero dell’ultimo tratto delle ex scuderie della Caserma Govone dove troverà sede una struttura per servizi alla disabilità che sarà data in gestione tramite bando. La pista di skate sarà invece trasferita al Parco Tanaro per ampliare lo spazio destinato ad ospitare la nuova caserma dei VVFF che traslocheranno da corso Nino Bixio evitando il pagamento dell’affitto e localizzandosi in una posizione più favorevole per l’accesso all’autostrada. «In questo modo – ha sottolineato Reggio – Alba potrà contare su una caserma più grande, dove lavoreranno un maggior numero di vigili e ci sarà più spazio per nuovi mezzi». Infine, inizierà quanto prima l’abbattimento del “muro di corso Europa” che separa il corso dalla città studi. Il progetto prevede il taglio del muro e la posa in opera di una ringhiera in fusione d’alluminio opera dell’artista Samuel Di Blasi.

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button