ALBAAttualità

Quando è a far male è la comunicazione” Convegno all’ACA con il Gruppo Terziario Donna

L'incontro si terrà il prossimo giovedì 24 novembre alle ore 20,30

ALBA–  Il Gruppo Terziario Donna Alba, aderente all’Associazione Commercianti Albesi, propone, nella serata di giovedì 24 novembre a partire dalle ore 20.30 – presso la Sala Alba dell’ACA – il convegno dal titolo “Comunicazione manipolatoria – Come difendersi sul lavoro, in famiglia, nella coppia”.

Insieme ad esperte come la psichiatra e neuropsichiatra infantile Patrizia De Rosa, alla mediatrice famigliare e consulente in sessuologia Nicoletta Musso e alla psicologa Alessandra Borgogno, si affronterà uno degli atteggiamenti più subdoli e trasversali alla base di molte situazioni di disagio, vale a dire la manipolazione della persona attraverso la comunicazione.

L’incontro mira a fornire strumenti di comprensione del fenomeno e di difesa nei confronti dei soggetti prevaricatori.

Molto spesso, dal mancato riconoscimento di segnali apparentemente innocui hanno origine comportamenti che compromettono le relazioni tra le persone, nel rapporto genitori-figli, nel rapporto di coppia, nel luogo di lavoro. Dall’esacerbarsi di situazioni distorte nascono il degrado e la violenza, che colpisce principalmente le persone più fragili, principalmente le donne e i ragazzi.

Il convegno – ad ingresso libero fino ad esaurimento posti – scandaglia ancora una volta il contesto sociale, attraverso un caleidoscopio di problematiche comuni vissute da moltissime persone in Italia e nel mondo. I maltrattamenti verbali, gli atteggiamenti  persecutori, il linguaggio allusivo, l’insinuazione ed altri aspetti della comunicazione, se non identificati e contrastati, generano violenza fisica e psicologica, fino talvolta alle conseguenze estreme, di cui il femminicidio e l’esempio più drammatico e clamoroso.

Le istituzioni e le associazioni-sentinella presenti sui territori, insieme alle forze dell’ordine, cercano da anni di arginare i fenomeni violenti, anche attraverso innumerevoli campagne di sensibilizzazione, in particolare orientate a favorire la denuncia da parte delle vittime. Ma senza compiere il percorso a ritroso per tornare alla genesi del problema, le armi di chi tenta una difesa dei più fragili risultano spuntate e scarsamente efficaci.

«Con le relatrici siamo partite da un’analisi della comunicazione sbagliata che non ha genere e coinvolge tutti gli aspetti della vita – afferma Francesca Sartore, presidente del Gruppo Terziario Donna Alba e consigliere nazionale del sodalizio di imprenditrici aderente a Confcommercio -. Situazioni che si possono verificare in famiglia, nella coppia, nei luoghi di lavoro fino a diventare premessa per l’instaurazione di una condizione di dipendenza, con conseguenze nefaste per la componente debole del rapporto».

«Ringrazio il Gruppo Terziario Donna Alba per aver puntato i riflettori, ancora una volta, su argomenti di attualità che riguardano non solo il mondo femminile ma l’intera collettività – dichiara Giuliano Viglione, presidente dell’Associazione Commercianti Albesi -. Ci auguriamo che la divulgazione di principi sani, di informazione e di conoscenza possano portare la società contemporanea ad un livello di civiltà, cultura e progresso tali da cancellare per sempre queste devianze».

Per esigenze organizzative, sarà gradita una conferma di partecipazione contattando la Segreteria generale ACA ai seguenti recapiti:

            tel. 0173/226611

            e-mail segreteria@acaweb.it

 

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button