Proteste per le strisce sbiadite in piazza Carlo Alberto

Il piano di rifacimento delle strisce ha dimenticato piazza Carlo Alberto? Lo chiedono, in un’interpellanza che dovrebbe essere discussa oggi, lunedì 30 luglio, in Consiglio comunale a Bra, gli esponenti di Forza Italia Massimo Somaglia e Marco Ellena e della lista alleata “Somaglia per Bra”, Roberto Marengo.

I rappresentanti della minoranza di centrodestra fanno notare che «la segnaletica stradale a terra su piazza Carlo Alberto risulta ormai totalmente assente»: un problema per quello che è il principale parcheggio del centro città, dove la circolazione dei veicoli tra gli stalli dovrebbe essere regolata da un senso unico a scorrimento rotatorio. Essendo le indicazioni relative sbiadite fino alla scomparsa, manca «chiarezza sulla giusta direzione di marcia per evitare spiacevoli discussioni tra gli automobilisti».

L’assessore alla Viabilità, Luciano Messa di “Con Sibille per Bra”, gentilmente risponde: «Abbiamo dato la precedenza, nel rinnovare la segnaletica orizzontale, alle strade e soprattutto ai passaggi pedonali.Le piazze, compresa la Carlo Alberto, saranno trattate a settembre».

X