Protesta davanti alla prefettura per il completamento dell’At-Cn

Si è svolta davanti alla Prefettura di Cuneo di Cuneo questa mattina la protesta di decine di sindaci della Granda per sollecitare al Governo gli atti di sua competenza in relazione al completamento dell’autostrada A33 Asti-Cuneo. Particolarmente interessato il territorio albese e braidese, dove insisterebbe l’ultimo lotto di questa infrastruttura. Si tratta di un’opera attesa da lustri, in grado di servire alle imprese per i loro commerci e di sollevare da traffico eccessivo e inquinamento popolosi centri abitati.

I manifestanti hanno chiesto di essere ricevuti dal prefetto Giovanni Russo per consegnargli un documento da inviare a Roma.

La protesta era stata lanciata (originariamente avrebbe dovuto essere un blocco del traffico al casello di Govone) dal sindaco di Alba Maurizio Marello, passato ormai un mese e mezzo dal contatto avuto al ministero con il ministro delle Infrastrutture, Toninelli. Marello e gli altri partecipanti al sit-in cuneese lamentano che; da allora, nonostante gli impegni presi, non risulta sia stato aperto alcun confronto.

Nuotare in una grande laguna affacciata sulle colline del Roero. E’ l’esperienza che offre la piscina estiva di Montà, che dallo scorso anno si è arri...
Nuotare in una grande laguna affacciata sulle colline del Roero. E’ l’esperienza che offre la piscina estiva di Montà, che dallo scorso anno si è arri...
X