LANGHEBASSA LANGACastiglione TinellaDal Comune

Progetto per il recupero e la valorizzazione del Santuario del Buon Consiglio

Il Santuario Madonna del Buon Consiglio a Castiglione Tinella, insieme al Santuario Sant’Anna di Vinadio a Vinadio nella Diocesi di Cuneo e al Santuario del Santi Crocifisso a Boca nella Diocesi di Novara, hanno presentato i tre progetti selezionati, in partenariato con associazioni no profit operanti in ambito sociale e culturale alla Fondazione Crt perché siano finanziati e portati a termine. Per le Diocesi di Casale Monferrato e Vercelli la valutazione potrà avvenire in autunno, non appena sarà messa a punto tutta la documentazione. Le altre Diocesi – Asti, Aosta, Biella, Fossano, Saluzzo, Tortona – dovranno presentare invece i progetti definitivi entro fine ottobre.

Il Santuario Madonna del Buon Consiglio a Castiglione Tinella nella Diocesi di Alba, che ha ricevuto 190.000 euro, ha presentato un progetto di recupero per una piena fruizione e una migliore accessibilità agli spazi, in particolare per le persone con disabilità motoria. Oltre all’intervento sulla struttura, che prevede fra l’altro la realizzazione di un infopoint, verranno organizzate giornate formative per operatori sociali e sanitari, laboratori esperienziali di welfare culturale, laboratori creativi di arte; saranno realizzati inoltre itinerari turistici e verranno potenziate le sinergie con tour operator e con i settori della ricezione del territorio (come il Baby’s Hill per le famiglie o i tour in e-bike). Partner del progetto della Fondazione sono il Circolo Acli. “del Buon Consiglio” e l’Associazione culturale “Colline & Cultura”.

Tags
Show More

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close
Apri chat