Progetto Patriarchi: nuovo centenario a Castel Rocchero

0
23

Gatti Renzo nasce a Rocchetta Palafea il 22 marzo 1924.

 

Viene nominato sacerdote nel 1948 ed inizia il suo servizio come vice parroco a Visone, nella Diocesi di Acqui; insieme ad altri parroci fonda la colonia di Masone che sarà punto di riferimento per i giovani dell’epoca. Viene successivamente trasferito negli uffici della diocesi ove resterà fino a 83 anni con incarico di cerimoniere, economo e segretario per ben 7 Vescovi della diocesi di Acqui. Nel 2007 viene nominato parroco a Castel Rocchero: provvede a far ricostruire la punta del campanile crollato a causa di un fulmine, fa rifare i tetti della parrocchia e si interessa per la ristrutturazione conservativa della facciata e dei dipinti ridando alla struttura l’antico splendore. Nel 2011 alla presenza delle autorità viene inaugurata la nuova chiesa. Mons. Gatti rimane a Castel Rocchero fino al 2021, anno di quiescenza presso Acqui Terme. E’ stato anche cappellano dell’Ospedale civile di Acqui Terme e ha dato un grande supporto ai malati di Covid. E’ stato nominato parroco emerito e il sindaco gli ha conferito la cittadinanza onoraria.

A festeggiare il nuovo illustre neo centenario erano presenti il Consigliere Provinciale Angelica Corino che, a nome del Presidente Maurizio Rasero, gli ha consegnato l’attestato di “Patriarca dell’Astigiano” insieme ad alcune pubblicazioni dell’Ente. Presenti il sindaco di Castel Rocchero Luigi Iuppa accompagnato dal Consigliere Comunale Monica Caruzzo e dall’ex sindaco Benito Marchelli.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui