More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    Progetto Patriarchi: neo centenario a Canelli

    spot_imgspot_img

    Pietro Rolando nasce a Loazzolo il 7 maggio 1924.

    Da dedicato la sua vita al lavoro della terra nell’azienda agricola di famiglia con il fratello Cesare.

    Pietro non si è mai sposato, dopo la morte dei genitori si è trovato da solo a portare avanti tutta l’azienda.

    Nonostante i miglioramenti apportati in agricoltura, i nipoti intraprendono strade diverse e abbandonano la campagna.

    Il lavoro era sempre tanto, l’età avanzava e nel 2002 decide di vendere e trasferirsi a Canelli, attuale abitazione.

    Il suo hobby è stato quello di giocare a bocce.

    A festeggiarlo presso il Ristorante “La violetta” di Calamandrana, oltre alla famiglia, presenti il Consigliere Provinciale Angelica Corino che a nome del Presidente Maurizio Rasero le ha consegnato l’attestato di “Patriarca dell’Astigiano” insieme ad alcune pubblicazioni dell’Ente. Presente anche Giovanni Bocchino, vice sindaco del Comune di Canelli e Claudia Demaria, sindaco di Loazzolo.

     

    Redazione Corriere
    Redazione Corrierehttps://www.ilcorriere.net
    Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173-28.40.77 oppure scrivendo a: info@ilcorriere.net

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio