More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    Progetto “L’Europa a casa nostra”, incontri nelle scuole e corsi di formazione

    spot_imgspot_img

    CUNEO  –  Un incontro con gli studenti della classe quinta del Liceo Vasco-Beccaria-Govone di Mondovì per parlare di Europa.  E’ quanto avvenuto martedì 2 maggio con il presidente della Provincia di Cuneo che ha partecipato alla fase conclusiva del percorso organizzato dall’associazione Apice nell’ambito del progetto “L’Europa a casa nostra”, finanziato dalla Provincia stessa. A tema i cambiamenti climatici e ambientali, ma anche le responsabilità delle amministrazioni locali nell’applicare e far capire ai cittadini le decisioni europee, come ha sottolineato il presidente della Provincia.

     

    Il progetto “L’Europa a casa nostra” proseguirà con altri incontri inseriti nel percorso “Europa: andata e ritorno”, seminario formativo promosso ed organizzato dalla Fnp Cisl Pensionati di Cuneo in collaborazione con Apice”.  Primo appuntamento lunedì 8 maggio, nella nuova sede dell’associazione Apice a Madonna dei Boschi a Boves, sulla storia del processo di integrazione europea, a cui seguiranno altre due sessioni formative e un viaggio studio presso le istituzioni europee. L’incontro dell’8 maggio si aprirà alle 9,15 con la breve presentazione del corso a cura di Lina Simonetti (resp. Formazione), quindi seguiranno la relazione dal titolo “1950/2019 I momenti più significativi della Storia dell’Unione Europea” a cura di Franco Chittolina (Associazione Apice), un lavoro di gruppo sulle notizie di oggi e l’intervento di Luca Giordana (Apice) su “Green deal europeo: il progetto europeo”. Nel pomeriggio alle 14 visita guidata alla mostra “Eurohumor: vent’anni dopo” e dibattito sulle relazioni e presentazione lavoro di gruppo.

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio