LANGA DEL BAROLOLANGHEVerdunoAttualità

Progetto formativo – “Attenti allo spreco”: adozione di stili alimentari salutari ed ecosostenibili

Il 5 febbraio 2022 ricorre la IX giornata nazionale di Prevenzione dello Spreco Alimentare, istituita  attraverso la campagna Spreco Zero di Last Minute Market con il Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agroalimentari dell’Università di Bologna ed il Ministero dell’Ambiente. A Roma  sono previsti eventi con il patrocinio del Ministero della Transizione Ecologica e di RAI per il sociale. L’occasione permetterà di conoscere il nuovo report dell’Osservatorio Waste Watcher International con i dati dell’Italia. L’indagine promossa dalla campagna Spreco Zero è dedicata allo studio dell’evoluzione dei comportamenti dei cittadini in rapporto agli sprechi alimentari. Nel 2021 l’Italia ha registrato  lo spreco di circa 27 kg di cibo a testa (529 grammi a settimana). Lo spreco alimentare domestico nazionale vale 6 miliardi e 403 milioni € e sfiora il costo di 10 miliardi € se si considera l’intera filiera (dalla produzione alla commercializzazione fino al consumo degli alimenti). In peso, significa che sono andate sprecate, in Italia, 1.661.107 tonnellate di cibo in casa e 3.624.973 tonnellate se si includono le perdite e gli sprechi di filiera (dati Waste Watcher International/ Università di Bologna per campagna Spreco Zero e rilevazioni Ipsos).

Conoscere questi dati è di fondamentale importanza per capire l’entità del problema ed imparare ad adeguare le proprie abitudini per prevenirlo oltre a gestire correttamente le eccedenze a livello domestico.

In ambito locale l’ASL CN2 si è impegnata con il Progetto “Attenti allo spreco” nell’obiettivo di educare la popolazione alla sostenibilità alimentare attraverso pratiche virtuose negli acquisti, nella conservazione degli alimenti, nella gestione e nel consumo in ambito domestico. Il progetto ha avuto inizio nel 2018 ed è stato caratterizzato da numerose iniziative. Nel corso degli ultimi due anni il progetto si è sviluppato con  cicli di seminari rivolti ai dipendenti ASL CN2, che hanno ricevuto un ottimo riscontro da parte dei partecipanti date le numerose iscrizioni. Analogamente dicasi per le lezioni svolte presso le sedi dell’Uni-tre, che hanno aderito al progetto.

Nel 2022 sono previste lezioni presso le scuole superiori che hanno aderito ai “Progetti di promozione ed educazione alla salute per le scuole del territorio dell’ASL CN2 a.s. 2021/2022”.  Saranno coinvolti studenti ed insegnanti con lezioni riguardanti l’alimentazione sostenibile, tema di fondamentale importanza per la crescita nelle nuove generazioni di una maggiore sensibilità ecologica ed antispreco. Sul sito dell’ASL CN2, nella sezione dedicata ad “Attenti allo Spreco”, è a disposizione degli utenti del materiale informativo (articoli, notizie, pdf delle lezioni) per maggiori approfondimenti.

L’evento si terrà presso la Sala Auditorium dell’Ospedale Pietro e Michele Ferrero – Via Tanaro 7/9 Verduno il 3 febbraio 2023 dalle ore 8,30 alle ore 13,45.

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button