Dal CuneeseAttualità

Progetto definitivo per lavori di consolidamento del cavalcaferrovia “Sanità” di Savigliano

Intervento della Provincia per una spesa totale di 1,7 milioni di euro finanziati da fondi statali

CUNEO – Via libera della Provincia al progetto definitivo per i lavori di consolidamento del cavalcaferrovia a Savigliano, in località Sanità, lungo la strada provinciale 156 Savigliano-Costigliole Saluzzo. Il progetto definitivo (1° lotto), redatto da uno studio esterno, prevede una spesa complessiva pari di 1.780.000 euro di cui 1.314.400 euro per lavori (compresi oneri della sicurezza) e 465.600 euro per somme a disposizione dell’amministrazione. Il lotto è finanziato dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, di concerto con il ministero dell’Economia e delle Finanze nell’ambito degli interventi per la messa in sicurezza dei ponti e viadotti esistenti e la realizzazione di nuovi ponti in sostituzione di quelli con problemi strutturali di sicurezza, della rete viaria di province e città metropolitane.

I lavori di rinforzo del cavalcaferrovia “Sanità”, situato a scavalco della linea ferroviaria Savigliano – Saluzzo, consistono in interventi di ripristino e restauro del manufatto. In particolare, si tratta del rifacimento dei copriferri ammalorati e dei pilastri con calcestruzzo fibrorinforzato e del trattamento dei ferri di armatura, del rinforzo delle spalle con intonaco armato composto da rete in acciaio e calcestruzzo fibrorinforzato, sostituzione dei pluviali, demolizione del muro esistente e sostituzione con barriere di sicurezza sulla campata sovrastante la linea ferroviaria, rinforzo dei pulvini a cavallo della campata sovrastante la linea ferroviaria con appositi telai in acciaio, sostituzione dei giunti e rifacimento della massicciata stradale, sostituzione degli apparecchi di appoggio sulla campata sovrastante la ferrovia e verniciatura delle parti strutturali. Sulle aree di intervento gravano alcuni vincoli le cui autorizzazioni saranno richieste al comune di Savigliano e alla società Rfi Rete Ferroviaria Italiana in qualità di gestore della linea ferroviaria.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button