More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    Primo soccorso e defibrillatore, corso per 53 studenti di quinta dell’Ancina

    spot_imgspot_img

    FOSSANO – Anche quest’anno sono ben 53 gli studenti delle classi quinte del Liceo “Ancina” ad aver ottenuto uno specifico attestato formativo, dopo aver deciso di avvalersi della ormai collaudata collaborazione della loro scuola con “Cuore in mente”, associazione di promozione sociale nata a Savigliano la cui preziosa operatività si regge sull’impegno di medici, infermieri, dirigenti scolastici, docenti e personale laico di diversa estrazione, tutti su base volontaria.

    Nella fattispecie, i volontari di “Cuore in mente”, in generale attivi nel perimetro delle attività di prevenzione e della difesa della salute pubblica, da tempo organizzano presso il liceo fossanese corsi di BLSD, acronimo che sta per Basic Life Support Defibrillation e si riferisce alle pratiche di primo soccorso e defibrillazione che sono per definizione essenziali in caso di circostanze critiche. L’obiettivo è chiaro: l’apprendimento delle manovre per intervenire velocemente e in modo efficace in soccorso di adulto o bambino in arresto cardiaco e il corso è tenuto in ossequio a tutti gli standard normativi richiesti ai fini della certificazione regionale, comprovata da apposito attestato formativo.

    Il modulo didattico proposto prevede un addestramento teorico, ma è connotato da una forte impostazione pratica, con simulazione di interventi ed attività su manichini supervisionata dagli specialisti dell’associazione.

    Come ricorda la prof. Cecilia Sacchetto, docente di scienze naturali all’Ancina nonché referente per questo progetto, “il collegio docenti promuove da tempo questa iniziativa dai contenuti, formativi ed umani, particolarmente preziosi che davvero segnano il cuore e la mente degli studenti: motivo in più per esprimere un ringraziamento non di rito ai volontari tutti di ‘Cuore in mente’ che anche quest’anno si sono prodigati a fianco della nostra scuola e dei nostri studenti più grandi”.

    Redazione Corriere
    Redazione Corrierehttps://www.ilcorriere.net
    Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173-28.40.77 oppure scrivendo a: info@ilcorriere.net

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio