Primi “sussurri” in vista delle elezioni: si ricandiderà il sindaco sospeso?

Primi “sussurri” in vista delle elezioni: si ricandiderà il sindaco sospeso?

Primi “sussurri” in vista delle elezioni che anche a Sanfrè si terranno in primavera per rinnovare il Consiglio comunale.

Il sindaco uscente Gianmario Racca, che a febbraio 2018 aveva riportato in Tribunale una condanna penale in primo grado, denunciato da una dipendente del Municipio in riferimento a come l’Am­­mi­ni­strazione gestiva un impianto per foto-multe, avrebbe smentito l’intenzione già attribuitagli di non ricandidarsi. Potrebbe quindi essere protagonista della partita? Si vedrà. Di sicuro il suo vice e già a sua volta sindaco Bruno Petiti, attualmente facente funzioni di primo cittadino, esclude di potergli fare concorrenza. «Non ne avrei la forza» – dice al “Corriere”. Petiti aggiunge: «Per la legge Severino, Racca è stato interdetto dai pubblici uffici per 18 mesi mentre la sentenza del giudice di Asti era stata di 8 mesi. Credo che lui vorrebbe ricandidarsi ma c’è da capire se potrà farlo, siccome se anche venisse eletto poi dovrebbe ancora per qualche tempo a­stenersi dalla carica».

Contatta l'autore

Ti potrebbero interessare anche:

Apri chat
Powered by