Primavera anticipata: domani torna il freddo, poi di nuovo sole

288
Si temono gelate. Sulle piante che in tanti casi hanno già germogliato

Le temperature eccezionalmente calde di questi giorni avranno una tregua domani, sabato 23 febbraio, quando anche sul Piemonte è previsto l’arrivo di aria gelida dai Balcani. La colonnina di mercurio potrebbe crollare in alcune zone anche di 10 gradi. Ma sarà un fenomeno limitato perché già da domenica i meteorologi prevedono un ritorno del sole con lo zero termico che risalirà a quota 2.800 metri.

Intanto, a mezzogiorno di oggi in diverse località delle nostre zone si sono sfiorati i 20 gradi.

Questo quadro meteorologico di primavera anticipata dovrebbe confermarsi anche la settimana prossima. Il passaggio di perturbazioni di origine atlantica dovrebbe riportarci in inverno, tuttavia, dal 3 marzo.