Prima storytelling sull’arte all’Arena Boglione di Bra

0
41

BRA – Si può raccontare un’opera d’arte? Si possono raccontare le storie che stanno dietro ad una pittura, una scultura o una installazione e trascinare il visitatore nel mondo dell’ artista che li ha creati? Ebbene sì! Ve lo dimostreremo con un esperimento in tre serate all’Arena Boglione di Bra. Un evento di storytelling e musica dedicato all’arte con la performer Serena Fumero, che racconterà e Tuttafuffa Crew  che creerà la colonna sonora per le immagini.

 

Primo appuntamento martedì 27 febbraio all’Arena Boglione (via Cavour – Bra) ore 21,30  con COVER: un viaggio nelle copertine degli LP più famosi e nelle opere d’arte che sono state ispiratrici o veri e propri modelli. Tra il rock e i grandi capolavori delle arti visive i gradi di separazione sono pochissimi.

Il progetto “Storie dell’arte” nasce dalla complicità e creatività di tre soggetti diversi: l’Arci Bra, Tuttafuffa e Arena Boglione, con il patrocinio del Comune di Bra e del Consiglio Regionale del Piemonte e della Regione Piemonte. L’artista Serena Fumero, responsabile dei servizi educativi della Palazzina di Caccia di Stupinigi e della Precettoria di Ranverso,  da anni si occupa di teatro e animazione per la valorizzazione dei beni culturali. Tra i suoi progetti più recenti ‘Le incredibili storie’, narrazioni che uniscono musica, cibo, teatro e divulgazione

Prossimo appuntamenti:  martedì 12 marzo con “Dark ladies, le cattive ragazze nell’arte e martedì 26 marzo Flower Power. Ovvero, strani fiori e la loro simbologia nella storia dell’arte.

I posti sono limitati quindi è indispensabile la prenotazione.

Per informazioni e prenotazioni: ARCI BRA tel. 0172/245901  info@arcibra.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui